DESTINAZIONE TURISTICA EMILIA

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Stati generali della ricerca Piacenza

Ricerca veloce
Strumenti personali
This is SunRain Plone Theme
Tu sei qui: Home / Servizi / Servizi - Anagrafe e stato civile / Certificati e autocertificazioni: Portale servizi demografici

Certificati di anagrafe e stato civile: Portale servizi demografici

E' possibile ottenere online i certificati anagrafici e alcune autocertificazioni e visualizzare nel dettaglio la propria situazione anagrafica ed elettorale con lo storico dei dati di residenza, dei dati della carta d'identità e della patente (servizio online).


Dal 15 novembre 2021 molti certificati sono scaricabili, per sé o per un componente della propria famiglia, attraverso il nuovo servizio online di Anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR) del Ministero dell’Interno nell'area "Servizi al cittadino" senza dover pagare il bollo.

 

> Accedi all'ANPR per i seguenti certificati

  • Anagrafico di nascita
  • Anagrafico di matrimonio
  • Anagrafico di unione civile
  • Cittadinanza
  • Contratto di convivenza
  • Esistenza in vita
  • Residenza
  • Residenza in convivenza
  • Residenza AIRE
  • Stato civile
  • Stato di famiglia
  • Stato di famiglia AIRE
  • Stato di famiglia e stato civile
  • Stato di famiglia con relazioni di parentela
  • Stato libero

 

(Scopri di più su ANPR sul sito del Ministero per l'innovazione tecnologica e la transizione digitale)

Alcuni certificati sono inoltre ottenibili attraverso il Portale dei servizi demografici comunali, che è in fase di aggiornamento

> Accedi al Portale dei servizi demografici per i seguenti certificati

  • Anagrafico di morte
  • Nascita (solo per eventi avvenuti o trascritti a Piacenza dal 1961)
  • Matrimonio (solo per eventi avvenuti o trascritti a Piacenza dal 1992)
  • Morte (solo per eventi avvenuti o trascritti a Piacenza dal 1992)
  • Contestuale di singolo con Stato di famiglia residenza, cittadinanza, nascita
  • Autocertificazioni precompilare (cumulativa, di nascita, atto notorio pubblica amministrazione, atto notorio privati)


La validità dei certificati è garantita da un sistema di autenticità (QR code) che consente di verificarne i contenuti attraverso applicazioni scaricabili gratuitamente su smartphone

Certificati non disponibili sui portali Anpr e comunale possono essere richiesti online attraverso lo sportello telematico comunale ( > richiedi certificati anagrafici non disponibili nel portale > richiedi certificati ed estratti di atti di stato civile non disponibili nel portale)

Per tutti i sistemi l'accesso avviene con Spid/Cie/Cns.


    Imposta di bollo (DPR 642/72)

    I certificati anagrafici nascono in bollo all'origine, e sono soggetti ad imposta pari a € 16,00.  Nel caso specifico il cittadino che ha richiesto il certificato deve successivamente e comunque prima della consegna dello stesso al soggetto beneficiario, applicare il bollo acquistabile nelle tabaccherie. I casi di esenzione dall'applicazione del bollo sono elencati nell'apposita casella all'interno della maschera di richiesta. Sui certificati on line non si applicano i diritti di segreteria (DGC n. 139/2013). Ogni utilizzo improprio del certificato e la mancata applicazione del bollo sono punibili secondo quanto previsto dalle norme in materia.
    L'atto notorio che viene prodotto ai privati è soggetto a imposta di bollo. Il cittadino che sceglie tale opzione all'interno del portale deve stamparlo e procedere alla sottoscrizione davanti ad un funzionario delegato, unitamente alla consegna della marca da bollo di € 16.00.  L'atto notorio da produrre ad una pubblica amministrazione o gestore di pubblici servizi deve essere sottoscritto dinanzi al funzionario ricevente.
    Dal 15 novembre 2021 è possibile scaricare diversi certificati dal sito ANPR senza imposta di bollo.


    Le autocertificazioni
    I certificati anagrafici devono essere sostituiti da autocertificazione se sono diretti a pubbliche amministrazioni o gestori di servizi pubblici; i privati possono rifiutare l’autocertificazione. L’autocertificazione è sempre in carta libera.

      25/11/2021 - 11/12/2018