DESTINAZIONE TURISTICA EMILIA

Stati generali della ricerca Piacenza

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
This is SunRain Plone Theme
Tu sei qui: Home / "piacere, Piacenza" / eventi / altri eventi / archivio altri eventi / eventi 2018 / Settimana della cultura - Energie diffuse / Giovani culture itineranti festival - Approfondimenti e programmi

Giovani culture itineranti festival - Approfondimenti e programmi

Due progetti vincitori del Bando Comunale sostenuto e finanziato dalla Regione Energie Diffuse.

Cerchincittà

Il progetto “CERCHINCITTA’” programmato dal “Laboratorio di Alberto Esse” , in collaborazione con Associazioni e diversi esponenti dell’arte e della cultura, parte dai seguenti obiettivi:

 

  • Valorizzare i monumenti e i luoghi della cultura , intesi non solo come luoghi storici e monumentali conosciuti e riconosciuti, ma anche come spazi spesso considerati “non luoghi” che abbiano assunto una loro dignità significante per particolari avvenimenti sociali di cui sono stati o sono teatro.
  • Valorizzare la forma artistica ed espressiva della street art o meglio della public art nella sua presenza/interazione con il territorio urbano.
  •  

    Partendo da questi presupposti la sostanza del Progetto consiste nel portare negli 8 giorni della manifestazione la struttura/installazione INCONTRODROMI*, un cerchio di 30 poltroncine teatro di installazioni artistiche, performance, reading teatrali, laboratori, dibattiti, manifestazioni di arte di strada come segno significante in altrettanti luoghi della città Ogni luogo ed ogni giorno con una tematica legata alla collocazione che faccia da filo rosso a tutti gli accadimenti.

    Programma

     

  • Domenica 7 Ottore
  •  

    Luogo: Piazza dei Cavalli (Piazzetta S. Francesco) Tema: “Monumenti / Auto /Movida”

    Accadimenti:

     

  • Ore 11 Folksinger Erica Opizzi
  • Ore 17 SATIRA DOP a cura dell’attrice Letizia Bravi
  • Spazio libero **
  •  

     

  • Lunedì 8 ottobre ’18Luogo: Piazzale Cittadella Titolo: “Aiuto, cosa c’è sotto?”
  •  

    Accadimenti:

     

  • Ore 16/18 Testimonianze e dibattito a cura di Legambiente Piacenza e del gruppo artistico Luogomobile
  • Spazio libero **
  •  

     

  • Martedì 9 ottobre ’18
  •  

    Luogo : Largo Baciocchi       Titolo: “Monumento al ribelle”

    Tema: la ribellione cosa significa oggi per i giovani?

    Accadimenti:

     

  • Ore 8.00/14.30 Installazione artistica fornita dal collezionista Lino Baldini: su un piedistallo gli studenti del Liceo Classico “Gioia” e dell’Istituto Tecnico “Romagnosi sono invitati a salire come monumento vivente ed esprimere il loro pensiero in tema di ribellione)
  •  

     

  • Mercoledì 10 ottobre ’
  •  

    Luogo: Cortile della Biblioteca Passerini Landi       Titolo “Libro o smartphone?”

    Accadimenti ore 16:

     

  • Incontro dibattito/dialogo dello scrittore Marco Bosonetto* con i giovani frequentatori della biblioteca.
  • Reading teatrale a cura della compagnia teatrale “Il filo di Arianna”
  • Spazio libero **
  •  

     

  • Giovedì 11 Ottobre
  •  

    Luogo: Piazza Duomo           Titolo “Poesiaoggi”

    Accadimenti:

     

  • Letture performative di poesia a cura del: Piccolo Museo della Poesia
  • Spazio libero**

  •  

     

  • Venerdì 12 Ottobre
  •  

    Luogo: Piazzale Logistica in Strada di Mortizza Titolo: “Qui è morto un operaio”

    Accadimenti16.00/18.00:

     

  • Testimonianze, interventi, ricordi e dibattito a cura di USB Piacenza*
  •  

     

  • Sabato 13 Ottobre
  •  

    Luogo: Giardinetti di Via Calciati Titolo: Qui una donna è stata uccisa”

    Accadimenti ore 15.00/18.00

     

  • Testimonianze, dibattito a cura dell’associazione “Non Una di Meno” * che prendono spunto dall’assassinio di Esmeralda Nilse Romero Encalada di 49 anni di professione badante uccisa dal proprio compagno a pochi metri dai giardinetti.
  • Spettacolo teatrale con il Gruppo le Stagnotte (da determinare)
  • Musicisti Erica Opizzi e Antonio Amodeo
  • Spazio libero **
  •  

     

  • Domenica 14 Ottobre
  •  

    Luogo: Cortile Ricci Oddi Titolo: “Arte contemporanea e Public Art “

    Accadimenti :

     

  • Ore 10.30 Performance creativa FUTUR VOCE evento lezione sulla parolibera futurista con Ana Spasiç e Sandra Bonomini
  • Confronto dibattito con operatori artistici e culturali.
  • Spazio libero **
  •  

    ** L’accadimento “Spazio Libero” prevede l’intervento libero, previo accordo, all’interno dell’incontrodromo da parte di artisti di strada e performer.

    Musica in Bottega

    Si tratta di una rassegna musicale itinerante proposta dall'Associazione “Propaganda 1984” che porta concerti ed esibizioni all'interno di alcune tra le migliori botteghe della città, ponendosi l'obiettivo di uire l'estro artistico giovanile e il fascino della tradizione commerciale locale. Un evento che consentiurà di assaporare musica in posti unici, in cui i mestieri, i prodotti, i luoghi e l'atmosfera sono stati tramandati e hanno ancora il sapore di un tempo. L'evento finale si terrà presso il Centro di aggregazione giovanile musicale Giardini Sonori.

    Programma

    VENERDI 12 OTTOBRE

    - 18.00: OPENING PARTY con DJSET IN VINILE

    Un giovane dj locale si esibirà in una performance su vinile tra le mura di una delle più antiche cartolibrerie del Nord Italia: dalle 18 a oltranza, un viaggio tra house e funky in Piazza Borgo.

    presso CARTOLIBRERIA L. FAGNOLA

    SABATO 13 OTTOBRE

     

  • 11.00: CONCERTO ACUSTICO E DJSET
  •  

    Un’esibizione acustica all’interno del Mercato Coperto di Piazza Cittadella, per riscoprire il fascino del “fare compere” al mercato con un taglio giovane, ascoltando musica di qualità.

    presso MERCATO COPERTO

     

     

  • 18.00: EVIL KNIEVEL (ACOUSTIC LIVE)
  •  

    Eccezionalmente in formazione acustica, arrivano i modenesi EVIL KNIEVEL: Cocco con gli Evil Knievel si presenta in una formazione rodatissima, pronta a scuotere con psichedelia e suoni 70's oriented da West Coast. Un universo sonoro unico all’interno della liuteria più giovane del centro storico.

    presso SOUND CITY – GUITAR REPAIR SHOP

     

  • 21.30: ZU’ RINO BAND
  •  

    Band che rende omaggio al cantautore RINO GAETANO, passando dalle canzoni più conosciute ai pezzi rari ed inediti. Il cantante Alessandro Pellicori, calabrese anche lui di nascita, interpreta in maniera molto somigliante la timbrica e la voce di Rino, portando con sè tutto il calore e la passione che ancora vive nelle canzoni del cantautore.

    presso BOTTIGLIERIA DEL DUOMO

     

    DOMENICA 14 OTTOBRE

     

  • 18.00: CLOSING PARTY con LIVE BAND
  •  

    La festa di chiusura dell’evento si terrà ai Giardini Sonori, recentemente rinnovati e pronti a presentarsi sotto una nuova veste. 3 band si esibiranno negli spazi delle Sale Prove, dalle 18 alle 24 circa.

    presso GIARDINI SONORI

     

    Nell'ambito dell'articolato programma di iniziative giovanili denominato “Giovani Progetti”, nella settimana Energie diffuse verrà realizzato

    Fuorivisioni Festival di arte contemporanea

     

    La manifestazione, adotterà come sede d’eccezione l’ex chiesa di Sant’Agostino e avrà luogo nei giorni 12/13/14 Ottobre 2018: tre giornate dal programma serrato, interamente dedicate alle arti vi-sive, alle pratiche performative, ai laboratori mirati e agli incontri tematici che convocheranno nel cuore di Piacenza alcune delle più urgenti tematiche della contemporaneità.

     

    Gli artisti di FUORI VISIONI e gli ospiti interpellati si interrogano lungo questa edizione sulla società del controllo e sulle sue insidie nascoste. Tra fotografte, performance, rassegne video, installazioni, opere dipinte e scultoree, incontri e workshop tenteranno di raccontare al pubblico i complicati meccanismi che si nascondono dietro la loro realtà quotidiana, fornendo spunti per comprenderla meglio e acquisire consapevolezza sulle proprie potenzialità di reazione. Citando la curatrice Anna Crepaldi: “La nostra manifestazione vuole cercare di essere un tramite, un ponte in grado di collegare le persone ai perversi meccanismi sociali venutisi a creare, aiutando ad avere una lettura più critica e consapevole di quello che ci sta intorno oggi e di come la nostra società contemporanea si sia trasformata in una società del controllo.”

    Gli artisti coinvolti: Alberto Messina, Aurora Giovannini, Beatriz Alcantarala, Carlos Campos, Chiara Tubia, Davide Cupola, DECOnstructions, Liliana Palumbo, Luka Moncaleano, Manuela Pilloni,Persevisioni, Rada Kozelj, Rasid Nikolic, Re- becca Sainsot-Reynolds, Shiaron Carolina Moncaleano, Smirna Kulenovic.

     

    Collegato al Programma energie diffuse risulta anche il progetto I Stone di Leopoldo Rodriquez prenderà le mosse nella settimana per svilupparsi compiutamente nei prossimi mesi.

    Attraverso una specifica applicazione per smartphone e tablet, sarà possibile compiere un originale viaggio in otto tappe, tovando in ogni punto un racconto originale dei luoghi più suggestivi di Piacenza.

    iat piacenza

    IAT - Informazione e accoglienza turistica