DESTINAZIONE TURISTICA EMILIA

Tu sei qui: Home / temi / tributi imposte canoni / Tasi - tributo per i servizi indivisibili

TASI - Tassa per i servizi indivisibili

In vigore dal 2014. Acconto 17 giugno 2019. Saldo 16 dicembre 2019.

La tassa sui servizi indivisibili (Tasi) è un tributo in vigore dal 2014 per finanziare i servizi erogati dai Comuni alla propria comunità, individuati dal Comune di Piacenza nei seguenti servizi: manutenzione del verde pubblico, manutenzione stradale, illuminazione pubblica, pubblica sicurezza e vigilanza locale, servizi ambientali, biblioteche comunali.


SERVIZI ON-LINE PER IL CONTRIBUENTE

>>> Accedi alla pagina dei servizi on-line IMU/TASI

 

E' disponibile la convenzione per l'accesso riservato ai Centri di Assistenza Fiscale (CAF)
>>> vai al sito


SCADENZE

Il versamento per il 2019 va effettuato in due rate:
- prima rata entro il 17 giugno 2019
- seconda rata entro il 16 dicembre 2019

CHI DEVE PAGARE

Chiunque possieda (proprietario o titolare di un diritto reale) o detenga (es. locatario, comodatario, ecc), a qualsiasi titolo, fabbricati come definiti ai sensi dell'Imu.
A decorrere dal 1° gennaio 2016 sono esenti dal pagamento le unità immobiliari destinate ad abitazione principale dal possessore, dall'utilizzatore e dal suo nucleo familiare, fatta eccezione per quelle di categoria catastale A/1, A/8 e A/9.
Se l'immobile è utilizzato da un soggetto diverso dal proprietario, l'occupante versa la TASI nella misura del 10% e il proprietario nella misura del 90%.

>>> Per tutte le informazioni, si rimanda alla lettura dell'informativa saldo TASI 2019.


ALIQUOTE


La delibera di C.C. n. 14 del 29/03/2019 ha confermato le aliquote vigenti nel 2018.  >>> Clicca per vedere le aliquote IMU e TASI

DICHIARAZIONE TASI


I soggetti passivi TASI sono tenuti a presentare la dichiarazione sul modello ministeriale IMU , entro il 30 giugno dell'anno successivo, qualora siano variate le condizioni di assoggettamento al tributo.

Le DICHIARAZIONI possono essere compilate:
1) on-line, attraverso lo Sportello del Contribuente: accedendo alla pagina mediante credenziali SPID è possibile compilare in maniera guidata e controllata la DICHIARAZIONE e inviarla on-line ottenendo immediatamente la ricevuta con numero di protocollo.

2)  in modalità cartacea
>>> link modello ministeriale
I moduli compilati vanno consegnati:
- agli sportelli QUIC – Viale Beverora, 57- piano terra
- via pec all'indirizzo protocollo.generale@cert.comune.piacenza.it
- via e-mail all'indirizzo u.imu@comune.piacenza.it
- via fax 0523/492558
- per posta raccomandata all'indirizzo: COMUNE DI PIACENZA – SERVIZIO ENTRATE – VIALE BEVERORA 57 – 29121 PIACENZA;


Per informazioni rivolgersi al Punto di accoglienza che fornisce il servizio di informazione ai cittadini in tema di tributi su appuntamento.

15/11/2019 - 02/05/2019