DESTINAZIONE TURISTICA EMILIA

IMU 2013

Mini IMU 2013 - scadenza pagamenti 24 gennaio 2014.

Il 24 gennaio 2014 scade il termine per il versamento della cosiddetta “Mini Imu” per l’anno 2013 per gli immobili per cui è stata soppressa, dal Decreto Legge n. 133 del 30 novembre 2013, la seconda rata IMU 2013.
Il versamento dell’imposta deve essere effettuato in misura pari al 40% dell’eventuale differenza tra l’ammontare dell’imposta calcolata sulla base dell’aliquota e della detrazione deliberata dal Comune per l’anno 2013 e, se inferiore, quello risultante dall’applicazione dell’aliquota e della detrazione di base previste dalle norme statali per ciascuna tipologia d’immobile.

 


 

Per la corretta determinazione dell’IMU 2013, è disponibile una guida: Informativa IMU – aliquote e detrazioni anno 2013.

  • Nel 2013 il moltiplicatore dei fabbricati del gruppo catastale D (ad eccezione dei fabbricati classificati nella categoria catastale D/5) è elevato a 65 (nel 2012 era 60).
    Gli altri moltiplicatori sono rimasti invariati rispetto al 2012.
  • L’Imu 2013 di tutti gli immobili deve essere interamente versata al Comune, ad eccezione dell’Imu sugli immobili classificati nel gruppo catastale D. Per gli immobili del gruppo D, la quota fissa dello 0,76% è riservata e versata a favore dello Stato (codice tributo 3925). L’eventuale gettito derivante dall’aumento dell’aliquota dello 0,76%, sino ad un massimo dello 0,3%, deliberato dal Comune, è versato a favore di quest’ultimo (codice tributo 3930).
  • per godere della maggiore detrazione di € 50,00 per ciascun figlio diversamente abile di età superiore a 26 anni, è necessario presentare all’Ufficio IMU, entro il 16 dicembre 2013, una copia del certificato di invalidità e dell’accompagnamento.
  • Per godere delle aliquote agevolate per le locazioni e i comodati, è necessario presentare all’Ufficio IMU entro 90 giorni dalla data in cui vi sono state variazioni, un’autocertificazione redatta su appositi moduli (vedi*), pena la decadenza dal beneficio. I moduli di autocertificazione per godere delle agevolazioni deliberate dall'Ente e le dichiarazioni IMU su modello ministeriale devono essere prodotti in DUPLICE COPIA.


Calcolo

E' disponibile il calcolo online

NB: L'ufficio Imu non effettua conteggi e non compila il modulo F24.


 


Normativa di riferimento

  • art. 13 D.L. n. 201/2011, convertito con modificazioni nella L. n. 214/2011;
  • art. 1 del D.L. n. 54/2013, convertito con modificazioni nella L. n. 85/2013;
  • art. 1 – 2 – 2-bis – 3 del D.L. n. 102/2013, convertito nella legge n. 124/2013
  • art. 1 D.L. n. 133/2013
  • Risoluzione Agenzia Entrate n. 35/E del 12/04/2012– codici Tributo F24
  • Risoluzione Agenzia Entrate n. 33/E del 21/05/2013 – codici Tributo F24

17/01/2019 - 14/05/2014