DESTINAZIONE TURISTICA EMILIA

Stati generali della ricerca Piacenza

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Ricerca veloce
Strumenti personali
This is SunRain Plone Theme
Tu sei qui: Home / temi / territorio / urbanistica / Commissione Qualità Architettonica e Paesaggio

Commissione Qualità Architettonica e Paesaggio

Artt. 198-201 del RUE.

Con Delibera di Consiglio Comunale n.16 del 09.07.2018, il Consiglio Comunale ha individuato i membri esperti per la nomina a componente della Commissione Comunale per la Qualità Architettonica ed il Paesaggio

di cui all’art.6 della L.R. 15/2013, come modificato dall’art. 3 della L.R. 12/2017.

La Giunta Comunale con Delibera n. 338 del 04.10.2018, con immediata esecutività, ha nominato, quali membri effettivi della CQAP, i signori:

 

Dr.ssa Agr. MARILENA MASSARINI
Ing. MIRCO MOLINAROLI
Arch. SABRINA POLLINELLI
Arch. MARTA PIANA
Dr. Geol. MASSIMILIANO GALLI
Arch. ADNAN HIJAZIN
Dr. Agr. EMANUELA TORRIGIANI

ART. 199. COMPOSIZIONE E NOMINA
199.1. La C.Q.A.P. è composta da sette membri nominati dalla Giunta Comunale previa designazione degli stessi da parte del Consiglio Comunale. La designazione avviene scegliendo, sulla base del curriculum tra esperti qualificati in materia di restauro e conservazione dei beni architettonici, storia dell’urbanistica ed architettura locale, architettura del paesaggio e dell’ambiente, tutela dell’ambiente, progettazione architettonica e strutturale. La designazione avviene con voto limitato. Ciascun Consigliere indica nella scheda segreta non più di tre preferenze e risultano designati i candidati che hanno riportato il maggior numero di voti. In caso di parità prevale il più anziano di età.
199.2. La Commissione elegge al proprio interno, a maggioranza dei componenti, il Presidente ed il Vicepresidente. In caso di assenza, impedimento o vacanza del Presidente, il Vicepresidente ne svolge le funzioni.
199.3. Non possono far parte della Commissione per la Qualità Architettonica e il Paesaggio i rappresentanti di Organi o Istituzioni non comunali ai quali, per Legge, è demandato un parere specifico ed autonomo sull’oggetto da esaminare.
199.4. I membri della Commissione durano in carica per tutto il mandato del Sindaco, non sono immediatamente rieleggibili e restano in carica fino alla nomina dei successori. In caso di cessazione dalla carica di uno o più membri si procederà a nuova nomina, con i criteri sopra indicati, per il solo periodo residuo.
199.5. I membri della Commissione che non partecipano a tre sedute consecutivamente, senza giustificati motivi, decadono dalla carica. La decadenza, per tale motivo o per sopraggiunte incompatibilità è promossa dal Sindaco o suo delegato ed è dichiarata dalla Giunta Comunale. Il Sindaco ne dà informazione al Consiglio nella prima seduta utile.
199.6. La partecipazione dei Commissari alla C.Q.A.P. è gratuita.
199.7. Le sedute della Commissione non sono pubbliche; i consiglieri comunali possono partecipare, senza diritto di voto, ai lavori della C.Q.A.P.
199.8. Il Dirigente dello Sportello Unico per l’Edilizia o altro Dirigente da lui delegato può partecipare alle riunioni della C.Q.A.P. senza diritto di voto. Svolge funzioni di Segretario della C.Q.A.P., senza diritto di voto, un dipendente comunale scelto dal dirigente dello Sportello Unico Edilizia. Può essere presente ai lavori della C.Q.A.P. il responsabile del
procedimento che ha curato l’istruttoria formale dei progetti o degli atti da valutare.

29/11/2018 - 21/02/2013