DESTINAZIONE TURISTICA EMILIA

Stati generali della ricerca Piacenza 2018

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
This is SunRain Plone Theme
Tu sei qui: Home / temi / territorio / opere pubbliche / lavori in corso / recupero ex chiesa del Carmine / Bando per la gestione del laboratorio aperto nell'ex Chiesa del Carmine

Bando per la gestione del laboratorio aperto nell'ex Chiesa del Carmine

Fino al 28 giugno operatori economici individuali o associati possono presentare proposte per la gestione del nuovo laboratorio aperto sulla Logistica e la mobilità sostenibile che avrà sede nel prestigioso complesso di piazza Cittadella in fase di recupero.

Cos'è
Un luogo di sperimentazione, di informazione e innovazione aperto ai cittadini, alle imprese e alle Istituzioni. Un punto di ideazione e sperimentazione di nuovi prodotti e/o servizi ad alto contenuto di innovazione. Il tema principale del laboratorio aperto è la Logistica e Mobilità sostenibile ma altri ambiti potranno arricchire l'offerta e l'attrattività. Un contenitore di assoluto pregio con oltre 1700 mq a disposizione per promuovere la città e valorizzare l'offerta culturale e turistica del territorio.

A chi si rivolge
Cittadini, associazioni, imprese, professionisti, scuole ed enti di formazione, istituti culturali e a chiunque sia interessato condividere e sperimentare nuovi modelli, applicativi, prodotti e servizi basati sull'uso del digitale e delle nuove tecnologie.

Dov'è
Presso l'ex Chiesa del Carmine a due passi dal centro cittadino, dal Museo Civico e dall'ingresso Nord della città, in un'area centrale sia in termini spaziali che in termini di sviluppo futuro del comparto di piazza Cittadella.

Chi cerchiamo
Operatori economici individuali o associati esperti in tecnologie innovative ICT, sviluppo di piattaforme tecnologiche, applicativi software per dispositivi mobili, progetti di innovazione e di trasformazione digitale; promozione e organizzazione di eventi nell'ambito artistico-culturale; Social media marketing e digital marketing; promozione d'impresa, accelerazione e trasferimento tecnologico, coworking, ecc. in grado di gestire, valorizzare e sviluppare lo spazio ed i tematismi del Laboratorio Aperto Ideare nuovi prodotti e servizi innovativi nell'ambito dei temi del laboratorio; coinvolgere la cittadinanza, le aziende e gli attori del territorio locale e nazionale; fare rete con altri laboratori a livello regionale e nazionale; organizzare eventi di promozione dell'attività culturale e turistica in chiave innovativa; diffondere le nuove competenze nell'ambito dell'innovazione digitale.

La concessione di servizi prevede una durata minima di 8 anni e un contributo alla gestione di 750.000 €.

Scadenza invio proposte
28 giugno 2018

 

> leggi il bando

> scopri di più sul progetto