DESTINAZIONE TURISTICA EMILIA

Tu sei qui: Home / temi / territorio / recupero aree militari e demaniali / MAPS / La mascotte del progetto Maps è piacentina

La mascotte del progetto Maps è piacentina

Ideata dal Fai Giovani.

Un elmetto rovesciato da cui esce il mappamondo, orientato verso l’Europa, con connessioni in evidenza tra le nove città aderenti al progetto Maps. Un prototipo che sarà completato con l’inserimento di una telecamera e assolverà a una duplice funzione: rappresentare il circuito di Maps in ambito internazionale e registrare filmati i cui contenuti saranno utilizzati per diffondere la conoscenza del progetto e favorire la partecipazione nelle politiche di rigenerazione urbana..

L’elmetto è il simbolo militare evidentemente legato alle aree in via di dismissione su cui il progetto Maps – Military Assets as Public Spaces si focalizza. Le nove città partner della rete europea guidata da Piacenza hanno lavorato su questo,  coinvolgendo attivamente i propri Gruppi locali Urbact – organismi partecipativi avviati in ciascuna realtà coinvolta – nell’ideazione e nella scelta di una proposta univoca da presentare in occasione del meeting internazionale di Cartagena (ottobre 2016).

La creazione vincitrice è piacentina, realizzata dai volontari del Fai Giovani Andrea Albasi, Ilaria Fermi e Federica Pietrucci.

Per conoscere meglio il Gruppo Locale Urbact di Piacenza, è disponibile sul canale YouTube di Maps un video di presentazione, al link https://www.youtube.com/watch?v=hQD7E3YK-cE .

Le recenti immagini del meeting di Cartagena, invece, possono essere viste sulla pagina facebook del network: https://www.facebook.com/URBACTMaps

16/05/2017 - 13/10/2016