DESTINAZIONE TURISTICA EMILIA

Stati generali della ricerca Piacenza

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Ricerca veloce
Strumenti personali
This is SunRain Plone Theme

Viaggia in sicurezza

Consigli prima di partire, durante il viaggio e all'arrivo.



PRIMA DI PARTIRE


  • fai controllare la tua auto in officina; luci, livello dei liquidi, pressione pneumatici, eccetera...; avere un mezzo efficiente è il modo migliore di prevenire i guai;
  • ricorda di avere a bordo il giubbetto rifrangente, eventualmente una torcia elettrica, un paio di guanti, un piccolo kit di pronto soccorso; se vai all'estero, verifica le regole obbligatorie nel Paese nel quale ti stai dirigendo, perchè anche a livello europeo le dotazioni obbligatorie possono essere differenti;
  • stabilisci con precisione l'itinerario e calcola il tempo di viaggio necessario. Questo permette di prevedere le soste o di portare in auto qualche bevanda non alcolica rinfrescante per alleggerire la guida;
  • verifica le condizioni stradali, viabilistiche e quelle meteo il giorno prima di partire; saprai così cosa aspettarti e affrontare adeguatamente rallentamenti, code, lavori, temperature...
  • distribuisci equamente i carichi e posiziona correttamente i bagagli: borse e valigie non devono muoversi perchè una frenata improvvisa o una sterzata energica potrebbero far spostare il carico  e far variare l'assetto con reazioni impreviste del veicolo; maggiore peso significa inoltre spazi di frenata più lunghi; anche i bagagli caricati sul tetto devono essere saldamente assicurati e ben legati;
  • parti solo ben riposato, magari dopo aver dormito 6-8 ore: soprattutto se il viaggio è piuttosto lungo, una giornata di lavoro e una partenza in tarda serata aumenta il rischio di incidenti; colpi di sonno e reazioni non adeguate o calibrate sono sempre in agguato.


Evita pasti pesanti e bevande alcoliche prima della partenza: la digestione provoca sonnolenza.



DURANTE IL VIAGGIO


  • ricorda che il lavoro è finito e che stai viaggiando su altri itinerari, con altre persone ed altre preoccupazioni: non è raro che l'abitudine di viaggiare da soli durante i molti mesi di lavoro crei qualche brutto automatismo, difficile da abbandonare e talvolta dalle conseguenze molto pericolose;
  • fai in modo che tutti i passeggeri abbiano le cinture di sicurezza allacciate e che i bambini utilizzino il seggiolino, della loro categoria di peso;
  • limita l'utilizzo dei medicinali e informati sugli effetti collaterali: alcuni riducono la concentrazione e altri provocano sonnolenza, compromettendo l'attenzione e le capacità di guida;
  • tieni presente che dopo due ore di guida si presentano i primi segni della stanchezza. Una piccola pausa all'aria fresca, anche di soli 10 minuti, o due passi per sgranchirsi le gambe e riattivare la circolazione possono aumentare la sicurezza del viaggio;
  • evita distrazioni inutili e pericolose, come leggere o scrivere messaggini col telefonino; se devi telefonare o programmare il navigatore, chiedi al passeggero di di farlo al tuo posto oppure fermati in un punto sicuro; sarà un ottimo modo per fare una piccola pausa e sgranchirti le gambe.

 

ALL'ARRIVO


  • se necessita scaricare i bagagli, evitare di creare intralcio alla circolazione stradale;
  • colloca il veicolo evitando che possa accidentalmente spostarsi.

16/05/2017 - 01/06/2016

Polizia municipale home