DESTINAZIONE TURISTICA EMILIA

Tu sei qui: Home / temi / salute / coronavirus / Coronavirus, #iorestoacasa

Coronavirus, #iorestoacasa

Restare a casa non è uno slogan ma un atto concreto per fermare il coronavirus, la cui diffusione è un problema di tutti. Consulta le altre principali raccomandazioni per la prevenzione.

Le misure restrittive introdotte dagli ultimi decreti hanno contribuito a creare maggiore consapevolezza sul fatto che è necessario restare in casa salvo serie ragioni e attenersi ai comportamenti responsabili diffusi dai canali ufficiali. Il contagio si diffonde rapidamente e occorre essere seri e rigorosi nel rispetto delle prescrizioni.

Resta a casa e segui i consigli utili a prevenire il contagio da coronavirus.

 


Alcune semplici raccomandazioni per contenere il contagio da coronavirus*

 

lava-le-mani.jpg
lavati spesso le mani con acqua e sapone o usa un gel a base alcolica

 

nontoccareviso.jpg
non toccarti occhi naso e bocca con le mani

 

unmetro.png
evita contatti ravvicinati mantenendo la distanza di almeno un metro

 

affollamento.jpg
evita i luoghi affollati

 

nonstringeremani.jpg
evita le strette di mano e gli abbracci fino a quando questa emergenza sarà finita

 

fazzoletti.jpg
copriti bocca e naso con fazzoletti monouso quando stanitisci o tossisci, altrimenti usa la piega del gomito

 

chiama-il-medico.jpg
se hai sintomi simili all'influenza resta a casa; non recarti al pronto soccorso o presso gli studi medici, ma contatta il medico di medicina generale, i pediatri di libera scelta, la guardia medica o i numeri regionali

 

* Raccomandazioni per la prevenzione presentate il 5 marzo dal professor Silvio Brusaferro nel corso della conferenza stampa presso la Protezione civile tenuta insieme al Presidente del Consiglio Superiore di Sanità Franco Locatelli - Fonte: Opuscoli Ministero della Salute

Resta  informato sulle misure di prevenzione su http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus


Le misure igienico sanitarie indicate dal Ministero della Salute**

a)  lavarsi spesso le mani.
Si raccomanda di mettere a disposizione
in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati,
farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche
per il lavaggio delle mani;

b) evitare il contatto ravvicinato con persone
che soffrono di infezioni respiratorie acute;

c) evitare abbracci e strette di mano;

d) mantenimento, nei contatti sociali,
di una distanza interpersonale di almeno un metro;

e) igiene respiratoria
(starnutire e/o tossire in un fazzoletto
evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);

f) evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri,
in particolare durante l’attività sportiva;

g)  non toccarsi occhi, naso e bocca
con le mani;

h)  coprirsi bocca e naso
se si starnutisce o tossisce
;

i) non prendere farmaci antivirali e antibiotici,
a meno che siano prescritti dal medico;

l) pulire le superfici
con disinfettanti a base di cloro o alcol;

m) usare la mascherina solo se
si sospetta di essere malati
o se si presta assistenza a persone malate.

** allegato 1 al DPCM del 8 marzo 2020 Maggiori informazioni su http://www.salute.gov.it/


Contatti telefonici

  • 0523 30 36 00 numero Ausl Piacenza dedicato ai residenti, al quale risponde, 24 ore su 24, personale sanitario in grado di dare immediatamente le indicazioni più opportune
  • 800 033 033 numero verde Regione Emilia Romagna attivo tutti i giorni dalle 8.30 alle 18
  • 1500 numero del Ministero della Salute per rispondere alle domande dei cittadini sul nuovo Coronavirus
  • Solo quando necessario 118 servizio pubblico di Pronto intervento sanitario attivo 24 ore su 24

 


> altre informazioni sul tema