DESTINAZIONE TURISTICA EMILIA

Tu sei qui: Home / Temi / Salute / coronavirus / commercio / contributi supporto attività alberghiere

Contributi agli alberghi piacentini

Definita la ripartizione dei fondi destinati agli albergatori piacentini che hanno subito durante il 2020 una perdita economica a causa dell'emergenza Covid-19.

E' stata definita la ripartizione dei fondi destinati agli albergatori piacentini che hanno subito durante il 2020 una perdita economica a causa dell'emergenza Covid-19.

L’avviso è stato rivolto a tutti gli alberghi della città che hanno subito almeno il 30% di riduzione del fatturato. Gli albergatori beneficiari si dovranno impegnare, a pandemia superata, a mettere a disposizione sconti speciali e pacchetti specifici incentivando così il turista a scegliere Piacenza rispetto ad altre mete limitrofe ed invogliandolo ad allungare la sua permanenza in città.

Secondo recenti studi a cura di ENIT (Ente Nazionale Italiano per il turismo) a seguito dell'emergenza sanitaria da Covid-19, il settore turistico sta conoscendo la più grande crisimai registrata dopo la Seconda Guerra mondiale. In Italia, la ripercussione del calo dei voliinternazionali sulle presenze è stata molto forte e solo parzialmente compensata da unaumento da giugno a settembre delle presenze domestiche  (in località di montagna e balneari, ma non nelle città d’arte).

In linea con i trend del settore nazionale, anche a livello locale l'emergenza sanitaria ha duramente colpito il settore turistico, assistendo ad un quasi azzeramento delle presenzedurante tutto questo 2020 presso le strutture alberghiere operanti sul nostro territorio. Taleazzeramento è legato non solo alla diminuzione di turisti in visita presso la nostra città, ma anche alla diminuzione di soggetti che soggiornano a Piacenza per motivi di lavoro, business e presenze agli eventi fieristici.

Guarda la tabella a fondo pagina