DESTINAZIONE TURISTICA EMILIA

Stati generali della ricerca Piacenza

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
This is SunRain Plone Theme
Tu sei qui: Home / temi / partecipazione / Biblioteca di strada

Biblioteca di strada

All'Infrangibile, in via Serravalle Libarna - presso i giardini "Vigili del Fuoco", esiste una biblioteca fatta dai cittadini per i cittadini. Un luogo di lettura e di scambio libri ad accesso gratuito, dove regalare o farsi regalare un libro, socializzare e trovare informazioni utili su tanti temi.

bibliodistrada.png

 

All'Infrangibile, in via Serravalle Libarna - presso i giardini "Vigili del Fuoco", esiste una biblioteca fatta dai cittadini per i cittadini.
Un luogo di lettura e di scambio libri ad accesso gratuito, dove regalare o farsi regalare un libro, socializzare e trovare informazioni utili su tanti temi.

 


Lunedì  18 marzo incontro pubblico alla Biblioteca di Strada con Paolo Buscarini.

Cos'è il denaro?

Lunedì 18 marzo incontro pubblico alla Biblioteca di Strada con Paolo Buscarini. 13/03/2019
Tutte le iniziative della Biblioteca di Strada in programma durante il mese.

Le attività di marzo della Biblioteca di Strada

Tutte le iniziative della Biblioteca di Strada in programma durante il mese. 28/02/2019
Da venerdì 1° marzo, alla Biblioteca di Strada inizia il laboratorio di piccolo cucito e approccio all'uso della macchina da cucire. Posti limitati, iscrizione obbligatoria.

Laboratorio di piccolo cucito

Da venerdì 1° marzo, alla Biblioteca di Strada inizia il laboratorio di piccolo cucito e approccio all'uso della macchina da cucire. Posti limitati, iscrizione obbligatoria. 10/02/2019
Ogni lunedì dalle 15.30 alle 18.00 alla Biblioteca di Strada.

Laboratorio di uncinetto e maglia

Ogni lunedì dalle 15.30 alle 18.00 alla Biblioteca di Strada. 26/10/2018
Lo spazio ricreativo del Comune di Piacenza aggiornerà il suo pubblico sulle iniziative e le opportunità a disposizione. Tutto con un semplice click.

La Biblioteca di Strada sbarca su Facebook

Lo spazio ricreativo del Comune di Piacenza aggiornerà il suo pubblico sulle iniziative e le opportunità a disposizione. Tutto con un semplice click. 11/10/2018
Invito a rispettare l'ambiente della Biblioteca di Strada.

Restiamo civili e umani

Invito a rispettare l'ambiente della Biblioteca di Strada. 07/10/2018
>> tutte le notizie
L'orto per tutti

IMG_0018.JPG

Tutti i giorni ci prendiamo cura dell'Orto per TuTTi che è di tutti i cittadini.
E'  un orto collettivo e per questo motivo va curato e rispettato. 
La REGOLA: si possono cogliere frutti in quantità modica, è VIETATO fare scorta, in CAMBIO si può donare una piantina, delle semenze, o del tempo per curarlo.
Periodicamente si terranno conferenze inerenti con l'aiuto di agronomi, periti agrari e altri esperti.

Scopri di più >>>




Orari aperture



 

Partecipa anche tu!

La biblioteca viene aperta dalle associazioni e comitati che qui svolgono anche le loro attività (trovi l'elenco in fondo a questa pagina).

Associazioni, gruppi, cittadini, interessati a darci una mano in questa nuova esperienza possono contattarci direttamente alla Biblioteca o presso l'Ufficio Partecipazione del Comune di Piacenza (sede di piazza Cavalli 2, tel 0523 492170  email  partecipazione@comune.piacenza.it).  Qualsiasi proposta, anche il giocare a carte, verrà presa in considerazione.


 

Regolamento per la Biblioteca di Strada

logo biblioteca di strada


La Biblioteca di strada è un’iniziativa dell'Ufficio Partecipazione, a carattere gratuito e volta alla diffusione del libro e della lettura, della socializzazione e aggregazione, e della partecipazione attiva dei cittadini alla gestione della "cosa" pubblica.

 

  1. Raccolta di libri donati e nella loro gratuita messa a disposizione di chi ne faccia richiesta.
  2. L’insieme dei libri raccolti compone il fondo di libri da cui possono attingere i richiedenti.
  3. I partecipanti possono prelevare libri per un massimo di cinque unità.
  4. I partecipanti possono prelevare libri e portarne altri. E’ possibile aggiungere senza prelevare, e prelevare senza aggiungere.
    Un solo divieto: buttare il libro quando non interessa più.
    Un solo obbligo: rimetterlo in circolazione quando non interessa più
  5. Per ciò che concerne in particolare l’aggiunta di libri al fondo gli operatori si riservano il diritto di rifiutare libri quali:
    - enciclopedie e dizionari;
    - opere incomplete, obsolete o in cattivo stato di conservazione;
    - opere d’uso strettamente scolastico;
    - opere a carattere confessionale di qualsiasi religione e cultura;
    La Biblioteca si riserva il diritto di rifiutare anche libri che non rientrino in queste categorie qualora essi siano ritenuti non adatti ad un pubblico diffuso.
  6. Il prelievo dei libri è libero. Chi preleva i libri si impegna ad ogni modo a conservare e ad utilizzare i libri a fini personali senza scopo di lucro. La Biblioteca si riserva il diritto di non concedere il prelievo, qualora ad esempio vi sia un evidente fine speculativo.
    Inoltre sarà possibile sperimentare anche la messa a disposizione di giochi di società e da tavolo donati e nella loro gratuita messa a disposizione di chi ne faccia richiesta, facendo valere gli stessi criteri di accettazione, divieti e obblighi dei libri.

 


 

L'iniziativa è svolta in collaborazione con varie realtà del territorio:

Associazione "Aperta-mente" (promuove ed organizza iniziative culturali e di sensibilizzazione sui temi del disagio psichico), si occuperà di schedatura libri e abbellimento dello spazio con piccole fioriere. Dal mese di gennaio terrà dei piccoli incontri mensili con l'ausilio di spezzoni di film per discutere e sensibilizzare in merito al disagio Li trovi il lunedì mattina.

Comitato Amici del Parco della Pertite (comitato nato per rendere alla città un Parco importante come quello della Pertite, oggi area militare, ma che si occupa comunque di ambiente, verde, salute....) se vuoi saperne di più li trovi il mercoledì.

Associazione La Voce della Gente (si occupa di far sentire la voce e i problemi dei cittadini verso le amministrazioni pubbliche) li puoi trovare al giovedì.

Coordinamento Donne-SPI CGIL ( si occupano di azioni di contrasto al disagio sociale e del benessere, di "memoria" e di "violenza", insomma di tutte le tematiche riguardanti la vita di una donna: e anche di informazioni per  ottimizzare il tempo andando per uffici... se vuoi saperne di più le trovi il venerdì

Comitato Amici della Coop. Infrangibile ( si sono costituiti in comitato perchè credano che la coop. Infrangibile possa e debba continuare ad avere quel ruolo sociale e culturale che nella storia ha avuto e nello statuto è scritto) se vuoi saperne di più li trovi il venerdì.

Comitato Infrangibile (unisce cittadini del quartiere con obiettivo di vivere meglio e curare il quartiere stesso)

• Comitato Infrangibile sicuro (unisce cittadini del quartiere in merito alle problematiche e tematiche nell'ambito delle scelte relative al quartiere stesso e della sicurezza)

• Altre associazioni, quali:


- "100X100 in Movimento" (si occupa della promozione e della diffusione della cultura della legalità, della solidarietà e dell'ambiente, basata sui principi della Costituzione e la valorizzazione della memoria storica di chi ha operato contro le mafie ed ogni forma di criminalità organizzata) ha operato alla Biblioteca di strada nei mesi di agosto e settembre anche regalando momenti emozionanti con spettacoli e letture sulla legalità e sulle mafie. Ha aperto, regalando alcuni libri , la sezione legalità presso la Biblioteca di strada, continuerà a collaborare con la Biblioteca di strada ampliando la sezione dedicata alla legalità e facendo periodicamente iniziative.  Puoi chiedere informazioni sull'associazione al martedì e al venerdì.

- cittadini singoli hanno preso contatti per dare la loro disponibilità.

Vuoi saperne di più?

Tutte le informazioni sulle attività della biblioteca di strada verranno pubblicate sulla bacheca esterna della biblioteca e su questo sito. Per rimanere informato su iniziative, cambi orario e altre novità della biblioteca puoi anche scrivere a partecipazione@comune.piacenza.it

https://www.facebook.com/bibliotecadistrada.piacenza