DESTINAZIONE TURISTICA EMILIA

Tu sei qui: Home / temi / asili scuole biblioteche / Scuola primaria e secondaria di I e II grado / Contributi libri di testo

Libri di testo: in arrivo i contributi della Regione

Bando per l'erogazione di contributi per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo A.S. 2019-20 per gli alunni delle scuole secondarie di primo e secondo grado. Domande dal 16 settembre al 31 ottobre.

QUANDO
A partire dal 16 settembre e fino al 31 ottobre 2019 alle ore 18, sarà possibile presentare le domande di contributo a rimborso della spesa sostenuta per l'acquisto dei libri di testo delle scuole secondarie di primo e secondo grado.

Il contributo viene erogato dalla Regione Emilia Romagna attraverso i Comuni.
A fondo pagina è possibile scaricare il bando del Comune di Piacenza.

 

REQUISITI

Il bando si rivolge a studenti residenti nel Comune di Piacenza iscritti e frequentanti le scuole secondarie di 1° e di 2° grado statali e private paritarie le cui famiglie presentino un valore dell'indicatore ISEE 2019, in corso di validità, rientrante nelle seguenti fasce:

  • FASCIA 1: ISEE da € 0 a € 10.632,94
  • FASCIA 2; ISEE da € 10.632,95 a € 15.748,78

Possono accedere al beneficio gli studenti iscritti ai percorsi per l’assolvimento dell’obbligo scolastico e del diritto dovere all’istruzione e alla formazione di età non superiore a 24 anni, ossia nati a partire dal 01/01/1995.

Il requisito relativo all’età non si applica agli studenti e studentesse disabili certificati ai sensi della Legge n. 104/1992.

Possono accedere al beneficio anche gli studenti iscritti ai corsi serali purché non siano già in possesso di un titolo di studio analogo o di un diploma di scuola secondaria di II grado.

Qualora lo studente sia ripetente e si iscriva allo stesso istituto scolastico e/o allo stesso indirizzo di studi, può richiedere il beneficio solo se riferito all’acquisto di libri di testo diversi dall’anno precedente.

 

Per quanto riguarda la competenza nell'erogazione del beneficio:

  • gli studenti residenti nel Comune di Piacenza e frequentanti scuole localizzate nello stesso Comune devono richiedere il beneficio al Comune di Piacenza.
  • gli studenti residenti nel Comune di Piacenza e frequentanti scuole localizzate in altra regione devono richiedere il beneficio al Comune di Piacenza nel caso in cui la scuola si trovi in una Regione in cui si applica il “criterio della residenza
  • gli studenti residenti nel Comune di Piacenza e frequentanti scuole localizzate in altra regione devono richiedere il beneficio al Comune in cui si trova la scuola frequentata qualora la Regione in cui si trova la scuola applichi il “criterio della frequenza”,
  • gli studenti non residenti nel Comune di Piacenza e frequentanti scuole localizzate nel Comune di Piacenza devono richiedere il beneficio al Comune se la Regione in cui risiedono gli studenti applica il “criterio della frequenza”;
  • gli studenti non residenti nel Comune di Piacenza e frequentanti scuole localizzate nel Comune di Piacenza non devono richiedere la concessione del beneficio al Comune di Piacenza se la Regione in cui risiedono applica il “criterio della residenza” poiché è presso il loro comune di residenza che dovranno inoltrare la domanda.

 

Al fine di garantire la piena fruizione del diritto allo studio, gli studenti immigrati privi di residenza si considerano residenti nel Comune in cui sono domiciliati.

In ogni caso permane il divieto di cumulabilità tra i benefici previsti dalla Regione Emilia-Romagna e quelle di altre Regioni riconosciuti per la medesima finalità e per il medesimo anno scolastico.

 

MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Le domande si presentano esclusivamente online, a partire dal 16 settembre 2019 tramite l’applicativo predisposto da ER.GO e reso disponibile all’indirizzo internet : https://scuola.er-go.it

 

ASSISTENZA NELLA COMPILAZIONE DELLE DOMANDE
Anche per l’a.s. 2019/20 per presentare la domanda online l’utente può essere assistito gratuitamente dai Centri di Assistenza Fiscale (C.A.F.) convenzionati con ER.GO, il cui elenco verrà pubblicato sul sito http://scuola.regione.emilia-romagna.it.

 

Il termine di presentazione del 31 ottobre alle ore 18 previsto dalla Regione Emilia Romagna, è tassativo.
Oltre questa data, infatti, il sistema regionale informatizzato verrà chiuso e non sarà più possibile accedervi.

 

Per l'utilizzo dell'applicativo occorre:

  • avere disponibilità di un indirizzo e-mail e di un numero di cellulare con SIM nazionale;
  • registrarsi inserendo i dati richiesti riguardanti sia la persona (genitore o persona che rappresenta il minore, o studente maggiorenne) legittimata alla presentazione della domanda, che lo studente;
  • accedere, al termine della registrazione, alla casella di posta elettronica indicata per attivare l'account, quindi entrare nel programma per la presentazione della domanda utilizzando le proprie credenziali di accesso.

 

Una volta terminate le verifiche effettuate dalle scuole e l’istruttoria che compete ai Comuni/Unioni, nell'intento di soddisfare integralmente tutte le domande ammissibili, la Regione provvede a determinare a consuntivo, sulla base del numero complessivo delle domande ammissibili e delle risorse disponibili, la percentuale dell'importo del contributo da erogare alle famiglie in proporzione alla spesa sostenuta per l’acquisto dei libri.

Le risorse disponibili saranno destinate prioritariamente alla copertura del fabbisogno dei richiedenti con Isee rientrante nella fascia 1, come sopra individuata. Qualora vi siano risorse residue, dopo la copertura totale del fabbisogno della fascia 1, queste verranno ripartite in tra gli utenti appartenenti alla fascia 2.

Il beneficio viene concesso per le spese per l’acquisto dei libri di testo e contenuti didattici, anche digitali.

Il Comune quale Ente erogatore, effettuerà nella fase istruttoria accurati controlli a campione per verificare le dichiarazioni rese dal richiedente in autocertificazione.

 

PER INFORMAZIONI

Per informazioni di carattere generale relativamente alla compilazione online della domanda è disponibile il Numero verde 800955157 e la mail: formaz@regione.emilia-romagna.it.
Per assistenza tecnica all’applicativo: Help desk Tecnico di ER.GO al numero 051/0510168  mail:dirittostudioscuole@er-go.it .