DESTINAZIONE TURISTICA EMILIA

Tu sei qui: Home / Temi / Elezioni e referendum / informazioni utili su elezioni e referendum / raccolta firme per referendum e proposte legge

Raccolta firme per proposte di legge e referendum

Chi vuole sottoscrivere una proposta di legge di iniziativa popolare o una proposta di referendum può farlo presso punti di raccolta e i banchetti organizzati dai comitati promotori; talvolta è possibile firmare anche presso gli uffici comunali.


Raccolta firme per proposte di referendum abrogativi e leggi di iniziativa popolare

La legge di iniziativa popolare è un istituto legislativo relativo all'iniziativa legislativa, mediante il quale i cittadini possono presentare o al Parlamento o a un ente amministrativo locale, un progetto di legge, che sarà discusso e votato.

Per sottoscrivere una proposta di legge di iniziativa popolare o proposte di referendum è possibile firmare presso punti di raccolta e i banchetti organizzati dai comitati promotori; talvolta è possibile firmare anche presso gli uffici comunali.

In Comune si può firmare, presentandosi muniti di documento d'identità, nel seguente ufficio: QUIC - viale Beverora, 57  29121 Piacenza

REQUISITI PER LA VALIDITA' DELLA PROPOSTA
- perché un progetto di legge possa essere presentato ai presidenti di Camera e Senato e discusso in Parlamento, devono essere raccolte 50.000 firme,
- la raccolta firme deve avvenire in presenza di un autenticatore,
- le firme devono essere certificate dall'Ufficio Elettorale di iscrizione (ovvero di residenza).


La raccolta firma avviene su appositi moduli prestampati su quattro facciate in formato uso bollo, che devono essere vidimati; la
vidimazione, ossia l'apposizione di un timbro autentico e sottoscritto dal pubblico ufficiale, viene effettuata prima che questi vengano utilizzati e in Comune è eseguita dal Segretario generale.


Normativa:
Legge n. 352 del 25/05/70 (per proposte di legge)


 

21/07/2020 - 01/04/2016

Contenuti correlati
Ufficio elettorale
Emergenza sanitaria Coronavirus

Modifiche all'operatività degli uffici e ad altre attività e scadenze a causa dell'emergenza sanitaria.
> maggiori informazioni