DESTINAZIONE TURISTICA EMILIA

Tu sei qui: Home / Argomenti / Educazione / attività e progetti educativi / Progetto Comunicare la città sostenibile

Progetto Comunicare la città sostenibile

Attività proposte ai giovani sul tema del consumo consapevole, delle filiere locali e dell'orticoltura urbana. La prima fase è rivolta a dieci giovani tra i 18 e i 29 anni.

Gennaio 2021

Stanno per prendere il via le attività del progetto “Comunicare la città sostenibile”, promosso dal Comune di Piacenza (Ufficio Politiche Giovanili) con il sostegno della Regione Emilia Romagna.
Il progetto, realizzato in collaborazione con la Fondazione Acra di Milano, si propone, in linea con gli obiettivi 2030 dell'Onu, di coinvolgere e sensibilizzare i giovani sul tema del consumo consapevole, delle filiere locali e dell'orticoltura urbana.

La prima fase si rivolge ad un gruppo di dieci giovani tra i 18 e i 29 anni, che potranno aderire ad un percorso formativo online sul tema del giornalismo partecipativo e del videomaking a tema sociale.

I ragazzi selezionati avranno la possibilità di accedere ad una borsa di studio per la partecipazione alla scuola nazionale di videodocumentazione sociale, organizzata ogni anno dall'associazione Zalab (www.zalab.org) e che quest'anno si realizza online in cinque fine settimana da febbraio ad aprile.
Il percorso sarà integrato con docenze di esperti e giornalisti piacentini e testimonianze di associazioni che operano nel settore dell'orticoltura sociale e della promozione delle filiere sostenibili.
E' previsto uno scambio con gruppi di giovani di Ouagadougou, città partner del progetto. La call per la partecipazione al corso è accessibile sul sito del Comune di Piacenza (LINK).
Le iscrizioni si raccolgono fino al 5 febbraio e il primo incontro è fissato per l'11 febbraio.

A partire da marzo verrà lanciato un concorso per tutti i ragazzi,
anche non partecipanti al corso, che saranno invitati a produrre testi giornalistici e video sui temi del progetto. I contributi dei partecipanti andranno ad alimentare un blog, contribuendo ad un “racconto collettivo” sul verde urbano e l'orticoltura sociale. I vincitori del contest potranno accedere a microstage nella redazione web di Piacenza Sera.

L'iniziativa dà seguito alla precedente esperienza dal titolo “IL CIBO CHE SCELGO, IL FUTURO CHE VOGLIO”, progetto anch'esso finanziato dalla Regione Emilia Romagna sull'Avviso 2019 “Contributi a progetti di rilevanza internazionale”, e concluso da poco nonostante le difficoltà create dalla pandemia.
I due progetti nascono dall'idea di valorizzare l'esperienza della ristorazione scolastica comunale, che dà ampio spazio alla filiera corta e ai prodotti del territorio, puntando a sensibilizzare i giovani rispetto a scelte di consumo sostenibile e all'importanza dell'accesso al cibo sano per tutti. Inoltre gli strumenti offerti dal percorso potranno favorire la capacità dei giovani di identificare informazioni e dati rilevanti ed affidabili in un contesto di fonti molteplici e su temi complessi come quello dell'ambiente e della sostenibilità.

 

PRIMA FASE DEL PROGETTO

Officina di Mediattivismo ambientale 
Hai tra i 18 e 29 anni? Ti interessano i diritti ambientali e i sistemi alimentari alternativi? Ti piace raccontare storie? Vorresti sperimentarti in un’esperienza di giornalismo e video partecipativo? Diventa un mediamakers e partecipa all’officina di Mediattivismo ambientale
Organizzata da : Fondazione ACRA in collaborazione con Officine Gutenberg , PiacenzaSera e Zalab

Come partecipare
>> Compila il modulo online entro il giorno 5 febbraio.

La partecipazione alla scuola di Zalab è limitata a 10 persone. Nel caso di sovrannumero, verrà effettuata una selezione.


Quando
Dal 11 Febbraio al 4 Aprile

Il percorso strutturato in 12 moduli online prevederà la sperimentazione di pratiche di produzione audiovisive, di citizen journalism , di visite sul campo alle più innovative esperienze di rigenerazione del verde urbano di Piacenza Come potrai sperimentare quanto appreso?

Collaborerai alla redazione di articoli per un blog collegato al quotidiano online Piacenzasera https://www.piacenzasera.it/ e parteciperai alla scuola nazionale di video partecipativo e documentario di ZALAB http://www.zalab.org/iscriviti-alla-scuola-nazionale-di-video-partecipativo-e-cinema-documentario-ii-edizione/

I migliori elaborati in grado di raccontare le storie di valorizzazione del patrimonio ambientale, rigenerazione delle aree verdi urbane, orticoltura urbana e delle filiere alimentari sostenibili del territorio Piacentino avranno la possibilità di effettuare un tirocinio retribuito presso la redazione di Piacenza Sera .


Emergenza sanitaria Coronavirus

Modifiche all'operatività degli uffici e ad altre attività e scadenze a causa dell'emergenza sanitaria.
> maggiori informazioni