DESTINAZIONE TURISTICA EMILIA

Stati generali della ricerca Piacenza

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Ricerca veloce
Strumenti personali
This is SunRain Plone Theme
Tu sei qui: Home / temi / commercio artigianato imprenditoria / Slot free ER / Contributi a sostegno della realizzazione di proposte a supporto della campagna regionale Slot FreE-R

Contributi per inziative a supporto della campagna Slot FreE-R

On line le graduatorie dell'avviso per la concessione di contributi rivolti agli aderenti al marchio per attività da realizzare entro il 30 giugno 2019.

attenzione E' scaricabile a fondo pagina la graduatoria dell'avviso per la concessione di contributi rivolti agli aderenti al marchio SLOT FREE-R

 



Come indicato dalla Regione Emilia Romagna - Area salute mentale e dipendenze patologiche - Direzione Generale Cura della persona, Salute e Welfare, a seguito degli ultimi aggiornamenti normativi il marchio Slot Free ER può essere concesso a esercizi che si trovano nelle condizioni formali per installare macchine da gioco, e volontariamente vi rinunciano, e quindi esclusivamente:
- esercizi che hanno come attività prevalente il bar, o la rivendita tabacchi;
- esercizi che non si trovano nelle aree sensibili.
Gli esercizi che avevano richiesto e ottenuto il marchio prima del 31 dicembre 2018 vengono mantenuti a registro fino alla prossima revisione




Gli esercizi commerciali che aderiscono al marchio Slot Free possono presentare entro l’8 marzo 2019 le proposte finalizzate alla sensibilizzazione della cittadinanza, ma soprattutto dei giovani, rispetto al tema della legalità e ai pericoli del gioco d’azzardo patologico.
Il Comune di Piacenza - Servizi Educativi e Formativi – ha infatti pubblicato un bando per contributi, che si colloca nell'ambito delle linee di intervento  regionali sul tema.

I contributi fino a 4mila euro
possono essere concessi per iniziative pubbliche, da realizzare anche in collaborazione con associazioni culturali e gruppi giovanili, in grado di informare e coinvolgere il pubblico.

 

I centri giovanili Spazio 2 e Spazio 4.0 sono stati coinvolti come punto di informazione sul bando e per suggerimenti rispetto alla strutturazione dei progetti.
Gli esercenti interessati possono fissare un appuntamento con gli operatori dei centri, tramite contatto telefonico o mail.





(estratto dal bando)

Destinatari
L'avviso pubblico si rivolge agli esercizi situati nel territorio del Comune di Piacenza, che già abbiano aderito al marchio Slot FreE-R o vi aderiranno entro la scadenza dell'avviso.
Le Associazioni impegnate nell'ambito del contrasto al gioco d'azzardo potranno essere coinvolte in partnership.
I centri di aggregazione Spazio 2.0 e Spazio 4 possono svolgere un'attività di supporto e orientamento nei confronti degli esercenti che vogliono candidare proposte, per la diffusione del bando, l'informazione e la messa in rete di associazioni e soggetti del terzo settore competenti sul tema e in generale delle risorse presenti nell'ambito del mondo giovanile.

Tempi di realizzazione
Le proposte progettuali dovranno essere realizzate entro il 30 giugno 2019.

Termini e modalità di presentazione dei progetti
La domanda di contributo, sottoscritta dal Legale Rappresentante dell'esercizio aderente e corredate della documentazione richiesta, dovrà pervenire in un plico chiuso entro e non oltre le ore 12.00 dell'8 marzo 2019.
Sull'esterno del plico dovrà essere riportata la dicitura "Avviso pubblico per la concessione di contributi a sostegno della realizzazione di proposte progettuali a supporto della campagna regionale Slot FreE-R agli aderenti al marchio" ed essere indirizzata a:
Comune di Piacenza - Servizio Servizi educativi e formativi,
via Beverora n° 59, 29121 Piacenza.

Il plico dovrà contenere la seguente documentazione:
• domanda di partecipazione, redatta secondo l'apposito modello di domanda, sottoscritta dal Legale Rappresentante dell'esercizio aderente
• proposta progettuale (allegata sub 2)
• piano economico-finanziario (allegato sub 3)
• copia fotostatica del documento di identità del Legale Rappresentante del soggetto proponente
• nel caso di collaborazioni deve essere allegata nota di adesione sottoscritta dal Legale Rappresentante di ciascun soggetto partecipante alla collaborazione.


Modalità di consegna della domanda

- consegna a mano al Quic - Sportello polifunzionale del Comune di Piacenza, sito in via Beverora n° 57, che effettua il seguente orario di apertura: lunedì, martedì e giovedì dalle ore 8.15 alle ore 17.00, mercoledì e venerdì dalle ore 8.15 alle ore 13.30, sabato dalle ore 8.15 alle ore 12.15. In questo caso fa fede il timbro di ricevimento apposto a cura del Quic;

- spedizione a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata a:
Comune di Piacenza - Servizio Servizi educativi e formativi, via Beverora n° 59, 29121 Piacenza.
In questo caso fa fede la data di ricezione al Protocollo Generale; l'Amministrazione comunale declina ogni responsabilità relativa a disguidi postali o di qualunque natura che dovessero impedire il recapito entro il termine prescritto dal presente avviso.

 

Il testo completo dell'avviso pubblico, la domanda di partecipazione e gli allegati sono disponibili a fondo pagina.