DESTINAZIONE TURISTICA EMILIA

Tu sei qui: Home / temi / commercio artigianato imprenditoria / apertura e gestione attività / nuova attività / Licenza per attività alberghiera

Licenza per attività alberghiera

Le pratiche di:
- apertura di struttura ricettiva alberghiera
- comunicazione della trasformazione della natura giuridica, denominazione o ragione sociale, trasferimento di sede legale, variazione del legale rappresentante
- sospensione dell'attività di somministrazione di alimenti e bevande-strutture ricettive-locali di intrattenimento
- cessazione dell'attività
devono essere inoltrate esclusivamente per via telematica.

-----------------------------------

Rilascio della licenza per lo svolgimento di attività alberghiera e di attività ricettiva in genere.

MODALITA' DI RICHIESTA:
compilare il modulo in marca da bollo con elenco allegati.

DOCUMENTAZIONE:
- istanza della rappresentanza (nel caso venga richiesta); del rappresentante saranno verificati d'ufficio i requisiti soggettivi;
- disponibilità dei locali - contratto di locazione registrato oppure dichiarazione di proprietà;
- scheda per la classificazione delle aziende alberghiere (da ritirare presso l'Ufficio);
- copia di un valido documento di identità; se società da predisporre dai componenti il Consiglio di Amministrazione (su apposito modulo);
- se si superano i 25 posti letto, certificato di prevenzione incendi; in caso contrario il richiedente deve dichiarare la non assoggettabilità alla prevenzione incendi.

Copie autentiche dei seguenti documenti:
- planimetria dei locali
- certificati di abitabilità dei locali dai quali si evinca chiaramente la destinazione d'uso alberghiera.

L'esercizio dell'attività è soggetta al rilascio dell'autorizzazione sanitaria; tutte le licenze di pubblica sicurezza (ex art. 86) per attività alberghiere sono personali, sono rilasciate a persona fisica (anche per conto di persona giuridica, è ammessa la rappresentanza) e non possono in alcun modo essere trasferite: è vietato il trasferimento in altri locali, per la qual cosa deve essere richiesta una nuova licenza, possono essere rilasciate in nome e per conto di una qualsiasi società oppure in virtù di una procura speciale.

La domanda va consegnata o spedita con raccomandata RR all'Ufficio Protocollo Generale, o presentata direttamente all'Ufficio Polizia Amministrativa - Edicole

TEMPI DEL PROCEDIMENTO:
60 giorni. (DPR 407/94)

 

Normativa:

Art. 86 TULPS; L. 135/2001; L. Reg. 16/04; DPR 34/01

17/01/2019 - 27/06/2013