DESTINAZIONE TURISTICA EMILIA

Tu sei qui: Home / temi / commercio artigianato imprenditoria / apertura e gestione attività / nuova attività / autorizzazioni sanitarie / Autorizzazione sanitaria per alimentari , sottoprodotti e riproduzione animale

Autorizzazione sanitaria per alimentari , sottoprodotti e riproduzione animale

Nuova disciplina per l'invio delle pratiche sanitarie

A seguito dell'entrata in vigore della Determinazione Regione Emilia Romagna n. 16842 del 27.12.2011 le pratiche sanitarie relative alla registrazione delle attività e il riconoscimento degli stabilimenti del settore alimentare , del settore dei sottoprodotti di origine animale (SOA) e del settore della riproduzione animale , non possono più essere presentate all’AUSL di Piacenza .
Le pratiche relative al Comune di Piacenza dovranno essere inviate in via telematica.
Le pratiche non potranno essere presentate in formato cartaceo.

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive invierà la pratica sempre telematicamente alla casella di posta certificata dell’AUSL di Piacenza protocollounico@pec.ausl.pc.it, quale Ente competente  alla verifica, al controllo e rilascio relativi atti  autorizzativi .
Eventuali richieste di chiarimenti o notifiche di atti autorizzativi saranno inoltrate dal Suap alla casella di posta elettronica certificata del richiedente o di suo delegato.


L’AUSL di Piacenza continuerà invece a fornire chiarimenti e  delucidazioni mediante le solite modalità di prenotazione al numero telefonico del CUP (800 651 941) e/o contattando gli altri uffici Ausl presenti sul territorio.

Si segnala che per le  manifestazioni temporanee (fiere, feste, ecc) non è più prevista la notifica sanitaria.

 

04/01/2018 - 28/05/2012

Contenuti correlati
autorizzazioni sanitarie