DESTINAZIONE TURISTICA EMILIA

Artisti di strada

Suonatori, mimi, giocolieri, madonnari, ecc...

NULLA OSTA PER ARTISTI DI STRADA

Regolamento di Polizia Urbana e per la convivenza civile in città
Art. 37 - Artisti di strada
1. Non è consentito esercitare l’attività di artista di strada nelle zone limitrofe agli ospedali ed alle scuole, durante l’orario delle lezioni, quando la stessa rechi danno o pregiudizio alla normale attività di tali servizi.
2. Gli orari previsti per le prestazioni sono i seguenti:
- dalle ore 9,30 alle 23.00 - dal 1 maggio al 30 settembre;
- dalle ore 9,30 alle 20.00 - dal 1 ottobre al 30 aprile.
3. L’occupazione dello spazio in strada da parte dell’artista e dell’eventuale strumento od apparato utilizzato allo scopo, non rientra nella normativa che disciplina l’occupazione del suolo pubblico purché non superi, nel complesso, i mq. 4 e sia costituita da materiale leggero, facilmente spostabile, attinente all’esibizione. L’occupazione temporanea del suolo
pubblico è da ritenersi, pertanto, a titolo gratuito. Tale superficie può essere gratuitamente allargata fino ad un massimo di mq. 20 in caso di installazioni artistiche (cosiddetta Urban Art).
4. Le esibizioni non devono impedire la visibilità delle vetrine, né ostacolare gli accessi agli esercizi commerciali, artigianali o ad altre attività aperte al pubblico, o intralciare la circolazione veicolare o pedonale. Spetta comunque agli artisti stessi l’obbligo di mantenere adeguatamente pulita e libera da rifiuti, liquidi o altri oggetti insudicianti, l’area interessata
dall’attività in questione.
5. L’eventuale offerta di denaro, da parte del pubblico, dovrà essere una libera elargizione.
6. L'artista deve presentare richiesta di nulla osta in carta libera all'ufficio Staff Amministrativo Contabile Riqualificazione Sviluppo del Territorio-via Scalabrini, 11, indicando il luogo, la durata e gli orari dell'occupazione, le relative dimensioni, il tipo di attività. L’ufficio rilascia nulla osta e un tesserino di riconoscimento che consente l’esercizio dell’attività per un periodo massimo di sei mesi, da utilizzare, nel rispetto di quanto disposto dai precedenti commi 1 e 2, a rotazione nelle varie aree della città.
7. Per la promozione delle attività commerciali è consentito l’accordo con un artista di strada, che a tal fine può esibirsi nei pressi del negozio, senza arrecare pregiudizi di alcun tipo ai cittadini o alle attività limitrofe.
8. Non sono consentite attività che comportino l’utilizzo di animali, l’esecuzione di giochi o attività che possano configurare il reato di gioco d’azzardo previsto dal vigente Codice Penale oppure altre che approfittino della buona fede ed ingenuità della gente.

Normativa:
art. 69 TULPS

16/10/2016 - 13/11/2014