DESTINAZIONE TURISTICA EMILIA

Stati generali della ricerca Piacenza

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Ricerca veloce
Strumenti personali
This is SunRain Plone Theme
Tu sei qui: Home / temi / cittadini / bambini ragazzi famiglie / iniziative / Campagna violenza assistita / Violenza assistita, una nuova campagna

Violenza assistita, una nuova campagna

Arriva anche a Piacenza, nelle sedi comunali dedicate alle famiglie, la campagna di sensibilizzazione sul vissuto dei bambini nei casi di violenza tra i genitori.

Le sedi comunali dell'Informasociale (via Taverna 39 e via XXIV Maggio 28) e il Centro per le Famiglie (Galleria del sole) ospitano la campagna di sensibilizzazione dedicata alla violenza assistita, ovvero alla violenza vissuta dai bambini che assistono agli abusi tra genitori.
Gli spazi che sono stati scelti dal Comune di PIacenza sono quelli che quotidianamente accolgono tra gli utenti bambini e famiglie.

La campagna è stata messa a punto dal Comune di Ferrara con un progetto di rete finanziato dalla Regione Emilia-Romagna ed appoggiato dalla  Fondazione emiliano-romagnola per le vittime di reati. Si tratta di 7 locandine pensate per mettere in luce le contraddizioni tra l’idea, diffusa tra gli adulti, che i bambini e ragazzi non si accorgano di niente, e la reale percezione dei figli. Le frasi sono state scelte da Elena Buccoliero, direttrice della Fondazione, pensando alle risposte più comuni ricevute durante lo svolgimento del suo lavoro di giudice onorario minorile. Quelle utilizzate per la campagna sono le principali giustificazioni addotte dai genitori per sottrarsi alla responsabilità di far crescere i propri figli in condizioni di disagio. L’idea che i bambini non vedano, non sentano, non capiscano quello che accade in famiglia viene continuamente presentata dagli adulti senza rendersi conto di come i loro figli siano perfettamente in grado di sentire e di capire.

>>> Guarda le immagini della campagna