DESTINAZIONE TURISTICA EMILIA

Tu sei qui: Home / Temi / Casa / casa - manutenzione / pratiche edilizie / Manutenzione ordinaria

Manutenzione ordinaria

Ai sensi dell'art. art. 38 del RUE, gli interventi di manutenzione ordinaria sono attuati liberamente, senza procedere a comunicazione. L'interessato deve premunirsi del nulla osta della Soprintendenza per i Beni Ambientali e Architettonici per gli edifici sottoposti a vincolo di cui al D.Lgs.42 del 22.01.2014 . Restano ferme , per gli edifici all'interno delle fasce di vincolo , le disposizioni e le competenze previste dalle leggi n° 1497/39 e n° 431/85 così come sostituite dal D.Lgs 42 del 22.01.2014. Sono fatte salve anche le vigenti disposizioni igienico-sanitarie e di sicurezza, cui occorre attenersi.

ART. 38. MANUTENZIONE ORDINARIA
38.1. Ferme restando le disposizioni e le competenze previste dal Codice dei beni culturali e del paesaggio, costituiscono interventi di manutenzione ordinaria quelli definiti dal punto a)dell’allegato alla L.R.15/2013.
38.2. Le opere di cui al comma precedente vengono così distinte, fatta salva ogni diversa prescrizione per le zone A:a) Manutenzione ordinaria esterna:- Ripassatura e riordino del manto di copertura e della piccola orditura del tetto,riparazione dei comignoli, riparazione di pluviali e grondaie nonché loro sostituzione,anche con materiali diversi, purché non ne siano mutate le caratteristiche;- Ripristino delle facciate con materiali aventi le stesse caratteristiche di quelli preesistenti;- Riparazione di balconi e terrazzi;- Riparazione e rifacimento, con materiali aventi caratteristiche similari a quelli preesistenti, dei manti di copertura e della pavimentazione di cortili interni, etc,nonché dell'eventuale impermeabilizzazione; riparazione e rifacimento di soglie;- Riparazione e sostituzione degli infissi e dei serramenti esterni, doppi vetri e serramenti, dei portoni, dei cancelli, delle vetrine dei negozi e delle porte di accesso,anche con materiali diversi e a condizione che non ne siano modificate le caratteristiche esteriori (sagome, orditure, dimensioni delle porzioni apribili, finiture esterne); riparazione e sostituzione di caminetti e relative canne fumarie;applicazione di zanzariere e tende solari, con esclusione di quelle aggettanti su spazio pubblico.- Sostituzione di serrande a maglia con serrande piene e viceversa;- Riparazione e sostituzione delle recinzioni senza mutarne le caratteristiche e i materiali;- Riparazione e sostituzione di inferriate, nicchie per contatori, pozzetti d'ispezione;b) Manutenzione ordinaria interna- Riparazione e rifacimento dei pavimenti interni;- Riparazione e rifacimento degli intonaci e delle tinteggiature; riparazione, sostituzione e posa dei rivestimenti, degli infissi e dei serramenti interni;- Costruzione di arredi fissi e di piccole opere murarie quali nicchie, muretti di arredamento;- Impiantistica:- Riparazione e sostituzione di apparecchiature igienico-sanitarie;- Riparazione e sostituzione di impianti idraulici, igienico-sanitari e delle relative tubazioni; di impianti elettrici, telefonici, televisivi, di riscaldamento, di ventilazione e di fornitura di gas, di caminetti, con le relative tubazioni e canne fumarie; riparazione e sostituzione delle canalizzazioni della rete fognaria interna ed esterna sino al limite della proprietà privata;- Installazione di citofoni, sistemi di allarme e relative opere; installazione di antenne,anche a parabola con diametro inferiore a 100 cm, purché non ricadenti, queste ultime, nella Città storica;- Opere necessarie per mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti o per adeguarli alle normali esigenze di servizio o alle norme di sicurezza, che non alterino i prospetti degli edifici e non interessino spazi pubblici;- Installazione di apparecchiature per il prelievo automatico di denaro (tipo bancomat)e di apparecchiature similari solo se realizzate nelle vetrine.c) Manutenzione ordinaria del verde- Manutenzione del verde esistente, compresa la potatura e lo spostamento di essenze non di alto fusto; collocazione nel verde, o all'interno di corti e terrazzi, di modesti elementi ornamentali quali statue, vasche, fontane, fioriere, pergolati, e di piccole serre smontabili stagionalmente.
38.3. Per gli edifici industriali e artigianali costituiscono interventi di manutenzione ordinaria anche quelli che riguardano le opere di riparazione degli impianti tecnologici quali:- installazioni di piani in grigliato di lavoro e relative passerelle di collegamento e scale;- strutture porta-tubi in metallo e/o conglomerato armato per tubazioni di processo,fornitura servizi e cavi elettrici, anche per attraversamenti stradali interni allo stabilimento;- basamenti, incastellature di sostegno e apparecchiature all'aperto per la modifica e il miglioramento di impianti esistenti;- cabine e pozzetti per valvole di intercettazione fluidi, site sopra o sotto il livello di campagna;- attrezzature per la movimentazione di materie prime e prodotti alla rinfusa ed in confezione, quali nastri trasportatori, elevatori a tazze, reddler, coclee, scivoli,elevatori in genere, ecc.;- soppalchi realizzati con struttura portante in ferro e piano in grigliato aperto aventi funzioni di supporto per tubazioni ed apparecchiature contenuti all'interno o all'esterno di edifici.
38.4. L'intervento di manutenzione ordinaria è attuato liberamente e non è soggetto a titolo
abilitativo. Prima dell'inizio dei lavori l'interessato dovrà premunirsi del nulla-osta della Soprintendenza per i Beni Ambientali e Architettonici per gli edifici sottoposti a vincolo di cui al Codice dei beni culturali e del paesaggio
38.5. Restano ferme le disposizioni e le competenze previste dal Codice dei beni culturali e del paesaggio
38.6. Sono parimenti fatte salve le vigenti disposizioni igienico - sanitarie e di sicurezza, cui dovrà attenersi l'interessato.

 

Normativa:

Art.38 RUE (Opere di manutenzione ordinaria)

17/01/2019 - 06/07/2017

Emergenza sanitaria Coronavirus

Modifiche all'operatività degli uffici e ad altre attività e scadenze a causa dell'emergenza sanitaria.
> maggiori informazioni