DESTINAZIONE TURISTICA EMILIA

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Stati generali della ricerca Piacenza

Ricerca veloce
Strumenti personali
This is SunRain Plone Theme
Tu sei qui: Home / Argomenti / Casa / casa - manutenzione / autorizzazioni certificati pareri / Impianti: conformità

Impianti: conformità

I certificati di conformità degli impianti sono indispensabili ai fini dell'agibilità dei locali.

Il Decreto  Ministeriale  22 gennaio 2008 n° 37 si applica a:

a) impianti di produzione, trasformazione, trasporto, distribuzione, utilizzazione dell'energia elettrica, impianti di protezione contro le scariche atmosferiche, nonché gli impianti per l'automazione di porte, cancelli e barriere;
b) impianti radiotelevisivi, le antenne e gli impianti elettronici in genere;
c) impianti di riscaldamento, di climatizzazione, di condizionamento e di refrigerazione di qualsiasi natura o specie, comprese le opere di evacuazione dei prodotti della combustione e delle condense, e di ventilazione ed aerazione dei locali;
d) impianti idrici e sanitari di qualsiasi natura o specie;
e) impianti per la distribuzione e l'utilizzazione di gas di qualsiasi tipo, comprese le opere di evacuazione dei prodotti della combustione e ventilazione ed aerazione dei locali;
f) impianti di sollevamento di persone o di cose per mezzo di ascensori, di montacarichi, di scale mobili e simili;
g) impianti di protezione antincendio.

Al termine dei lavori, previa effettuazione delle verifiche previste dalla normativa vigente, comprese quelle di funzionalità dell'impianto, l'impresa installatrice rilascia al committente la dichiarazione di conformità degli impianti realizzati .

Nel caso in cui la dichiarazione di conformità, non sia stata prodotta o non sia più reperibile, tale atto è sostituito - per gli impianti eseguiti prima dell'entrata in vigore del D.M. 37/2008 - da una dichiarazione di rispondenza, resa da un professionista iscritto all'albo professionale per le specifiche competenze tecniche richieste, che ha esercitato la professione, per almeno cinque anni, nel settore impiantistico a cui si riferisce la dichiarazione, sotto personale responsabilità, in esito a sopralluogo ed accertamenti.

 

MODALITA' :
Chi deve provvedere alla messa a norma degli impianti deve rivolgersi ad una ditta  abilitata che esegua i lavori.
La ditta che esegue i lavori deve compilare una dichiarazione di conformità che consegnerà al commitente ed invierà alla pec del SUAP : suap@cert.comune.piacenza.it


La ditta deve rilasciare insieme alla dichiarazione di conformità :
- Progetto o schema di impianto ( art. 7 DM 37/2008 )
- Relazione sui materiali utilizzati
- Visura Camerale o Certificato della Camera di Commercio non precedente di tre mesi rispetto al rilascio della dichiarazione di conformità.

FINALITA':
i certificati di conformità degli impianti, sono  indispensabili ai fini dell'agibilità dei locali.

NOTIZIE UTILI:

E' consigliabile verificare che la ditta abbia la necessaria abilitazione prima di affidarvi i lavori e richiedere la copia di conformità prima di aver provveduto al pagamento della ditta.
Il Comune, in ogni caso, non è competente nella realizzazione dei controlli sulla messa a norma degli impianti tecnologici.

Normativa:

Legge n° 46 del 1990 – DM 37/2008

05/02/2021 - 07/01/2019

Contenuti correlati
Ufficio protocollo SUEAP
Emergenza sanitaria Coronavirus

Modifiche all'operatività degli uffici e ad altre attività e scadenze a causa dell'emergenza sanitaria.
> maggiori informazioni