DESTINAZIONE TURISTICA EMILIA

Tu sei qui: Home / temi / animali / certificati / Rinuncia di proprietà di cane, gatto, cucciolata

Rinuncia di proprietà di cane, gatto, cucciolata

Ufficio a cui rivolgersi: Quic - V.le Beverora, 57

Il proprietario di un cane, gatto o furetto che intende rinunciare alla proprietà del medesimo deve rendere apposita dichiarazione specificandone le motivazioni ed è soggetto al pagamento di euro 120,00 per ogni animale o cucciolata.
Nel caso la rinuncia di proprietà dovesse risultare ripetitiva e non supportata da inderogabili necessità, l'autorità competente emetterà provvedimento di divieto di detenzione di cani e gatti all'interessato.

 

Costo

Euro 120,00 per ogni animale o cucciolata
Il versamento si effettua presso la Tesoreria Comunale (filiali della Cariparma Crédit Agricole) oppure con bonifico: c/c bancario di Tesoreria  IBAN  IT 18 J  06230 12601  000031286163. Specificare la causale del versamento: es. rinuncia proprietà di... (cane/gatto/cucciolata)

Documentazione

  • Attestato di proprietà
  • certificato di inserimento del microchip
  • ricevuta del versamento


L'ufficio provvede a disporre il ricovero dell'animale presso la struttura comunale aggiornando la banca dati.

Dove Rivolgersi

Canile La Madonnina di Via Bubba
Gattile Le Botteghe di Le Mose

 

Normativa:

· L.R. n° 27 del 7/04/2000 Nuove norme per la tutela ed il controllo della popolazione canina e felina

29/08/2017 - 06/07/2012