DESTINAZIONE TURISTICA EMILIA

Stati generali della ricerca Piacenza

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
This is SunRain Plone Theme
Tu sei qui: Home / temi / animali / certificati / Anagrafe canina

Anagrafe canina

Nuova iscrizione e/o passaggio di proprietà del cane/gatto/furetto.

Ufficio a cui rivolgersi:

 

Quic - viale Beverora, 57

 



I proprietari di cani, gli allevatori e i detentori di cani a scopo di commercio sono tenuti a iscrivere i propri animali all'anagrafe canina regionale del comune di residenza entro trenta giorni dalla nascita dell'animale o da quando ne vengano, a qualsiasi titolo, in possesso.

All’atto dell’iscrizione viene consegnato un microchip che dovrà essere inserito al cane entro 30 giorni.

 

L'iscrizione va effettuata dal proprietario o da un suo delegato (che deve portare il proprio documento di riconoscimento e quello del proprietario); il proprietario deve essere residente nel Comune di Piacenza e deve essere maggiorenne.

 

Dall’01/01/2016 l’applicazione dei microchip può essere effettuata solo da veterinari accreditati.

 

Pertanto, in caso di NUOVA ISCRIZIONE il proprietario può scegliere se recarsi:

  • direttamente da un medico veterinario accreditato il quale identificherà l’animale con il microchip, lo registrerà nella banca dati regionale e rilascerà al proprietario l’attestato di proprietà.
  • presso l'ufficio dell'Anagrafe canina (presso il Quic ) dove all’atto dell’iscrizione gli sarà consegnato il microchip con il quale dovrà poi recare da un “Veterinario accreditato”

 

In ogni caso, una volta inserito il microchip, il proprietario non deve più tornare in comune.

 

In caso di PASSAGGIO DI PROPRIETA’ di cane già identificato con microchip: occorre presentare il modulo di passaggio di proprietà firmato sia da chi cede che da chi acquisisce, allegando la copia dei documenti di identità di entrambi.

I passaggi di proprietà possono essere effettuati presso il Quic o direttamente presso i veterinari accreditati.

 

COSTO
Presso il Quic il costo del microchip è di euro 3,70.
I cani non sono soggetti a tassa.


Il decesso, la cessione e il cambio di residenza devono essere segnalati entro 15 giorni; lo smarrimento o la sottrazione ed eventuale ritrovamento entro 3 giorni.

ISCRIZIONE DI CUCCIOLATE
è necessario compilare il modulo di richiesta di iscrizione all'anagrafe canina (disponibile a fondo pagina).
Verranno rilasciate le ricevute comprovanti la registrazione di protocollo e l'avvenuto pagamento (una per ogni microchip rilasciato), oltre ai relativi dispositivi.


SANZIONI
Il proprietario che non iscrive il cane all’anagrafe canina entro trenta giorni dalla nascita o da quando ne viene a qualsiasi titolo in possesso, è passibile di una sanzione da 77,00 Euro a 232,00 Euro.
Il proprietario che non identifichi il proprio animale, secondo le modalità previste dalla norma, o non possa comprovare l'avvenuta esecuzione dell'identificazione con apposita documentazione è passibile di una sanzione da Euro 51,00 ad Euro 154,00.

Normativa:
L.R. n° 27 del 7/04/2000 "Nuove norme per la tutela ed il controllo della popolazione canina e felina”.