DESTINAZIONE TURISTICA EMILIA

Stati generali della ricerca Piacenza

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Ricerca veloce
Strumenti personali
This is SunRain Plone Theme
Tu sei qui: Home / temi / ambiente / opportunità / ICBI - Promozione dell’uso degli impianti a Gpl e metano

ICBI - Promozione dell’uso degli impianti a Gpl e metano

ICBI - Iniziativa Carburanti Basso Impatto: fino ad esaurimento dei fondi disponibili si possono prenotare i relativi contributi economici.

Fino ad esaurimento dei fondi disponibili si possono prenotare i relativi contributi economici.Gli incentivi riguardano tre diverse categorie. La maggior parte dei finanziamenti è destinata alla conversione delle auto Euro 3 ed Euro 4 e di proprietà di persone fisiche o giuridiche residenti e con sede legale o operativa nei Comuni aderenti all'iniziativa.

Gli importi dei contributi ammontano a 500 euro per il Gpl e 650 euro per il metano, di cui 150 euro a carico delle officine in cui gli impianti vengono installati. I restanti fondi riguardano la trasformazione dei veicoli commerciali leggeri, inferiori a 3,5 tonnellate, purchè adibiti al trasporto in conto proprio e non per conto terzi.

Da una parte gli incentivi bi-fuel, rivolti alle trasformazioni a Gpl e metano: 750 euro per il passaggio al Gpl, 1000 euro per il metano.  Dall’altra parte, gli incentivi Dual-Fuel, rivolti alle trasformazioni diesel/Gpl e diesel/metano, con uso combinato dei due carburanti. Anche in questo caso, i contributi vanno dai 750 euro per il Gpl ai 1000 per il metano.

Gli automobilisti interessati devono rivolgersi a un’officina aderente all'iniziativa, il cui elenco completo è consultabile sul sito www.ecogas.it. Qui, dopo la verifica della disponibilità residua di fondi e l’ottenimento del codice di prenotazione necessario, verrà confermata la possibilità di installare i nuovi impianti; il contributo verrà detratto nella fattura, come sconto rispetto al listino dei prezzi massimi.

A disposizione ulteriori informazioni anche sul sito http://icbi.comune.parma.it

04/03/2019 - 23/11/2017