Salta al contenuto

Tributi: accertamento, rettifica, rateizzazione

Come chiedere online l’accertamento con adesione, la rettifica o l’annullamento dell’atto, la rateizzazione dell’importo dovuto a seguito di notifica.

Argomenti
Imposte

Il Comune, nell'ambito della propria attività di controllo, può notificare entro il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello nel quale la dichiarazione andava presentata o il versamento è stato o doveva essere effettuato, avviso di accertamento per omessa, tardiva o infedele dichiarazione oppure per mancato o parziale o tardivo pagamento dell'imposta.


Accedere al servizio

Come si fa

E' possibile far richiesta online di

  • accertamento con adesione a seguito di notifica dell'avviso
  • rettifica o l'annullamento dell'atto di accertamento
  • rateizzazione dell'importo dovuto a seguito di accertamento
Canale digitale

Consulta le informazioni e accedi al servizio su:

Invia la richiesta online

(collegamento al servizio online comunale Sportello Telematico)

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

13-01-2023 11:01