Salta al contenuto

IMU - calcoli, pagamenti, dichiarazioni, consultazione dati

L'Imposta Municipale Propria è dovuta dal possessore di immobili, escluse le abitazioni principali (con alcune eccezioni).

L'IMU (imposta municipale propria) è un'imposta di natura patrimoniale, dovuta dal possessore di immobili (fabbricati, terreni agricoli e aree fabbricabili), escluse le abitazioni principali, fatta eccezione per quelle di categoria catastale A/1, A/8 e A/9.

Accedere al servizio

Come si fa

Dichiarazioni, autocertificazioni, calcoli e pagamenti si effettuano online.

Informative in merito ad aliquote, modalità di calcolo e pagamento, istruzioni ecc sono disponibili a fondo pagina.

Canale digitale
Dichiarazioni e autocertificazioni

La dichiarazione deve essere presentata entro il 30 giugno dell’anno successivo, qualora siano variate le condizioni di assoggettamento al tributo.
Dichiarazioni e autocertificazioni si presentano


Visure, calcoli, pagamenti

Si effettuano online accedendo con Spid allo Sportello del contribuente :

  • visura e aggiornamento patrimonio immobiliare
  • calcolo imposte (disponibile anche un calcolo guidato imposta con inserimento manuale immobili che non richiede l'accesso con Spid)
  • pagamento con carta di credito delle imposte, con visualizzazione archivio versamenti (dal 2012 a oggi)
  • delega al CAF
  • compilazione protocollazione, visura storico di autocertificazioni e dichiarazioni
  • comunicazione da e verso l'ufficio Tributi comunale
Dove rivolgersi

Per informazioni rivolgersi al Punto di accoglienza che fornisce il servizio di informazione ai cittadini in tema di tributi su appuntamento.

Tempi e scadenze

La scadenza per il pagamento del saldo IMU è il 16 dicembre 2022.

In caso di pagamento oltre tale scadenza è applicabile il ravvedimento operoso ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 472/97.

Casi particolari

Il Comune di Piacenza prevede aliquote agevolate per le abitazioni locate a canone libero e a canone concordato. Per godere delle aliquote agevolate IMU deve essere presentata, pena la non applicazione, apposita dichiarazione entro la scadenza del saldo di imposta. Nel caso di più contratti di locazione a canone libero, il contribuente potrà godere del beneficio dell’aliquota ridotta per un solo immobile locato a canone libero, considerando gli altri ad aliquota ordinaria.

Contenuti correlati

Tributi: ravvedimento operoso
La regolarizzare violazioni o omissioni tributarie con il versamento di sanzioni ridotte si chiede online.
IMU - informative, aliquote e normativa
Informative su acconto, saldo, aliquote IMU e normative di riferimento.
Imu - Aree fabbricabili
Valori medi venali, Microzone, ...
Regolamento comunale per la riscossione coattiva delle entrate comunali - atti emessi dal 2020
Approvato con delibera di CC n. 26 del 13/7/2020. Regolamento riguardante gli atti di riscossione emessi dal 1/1/2020

Ulteriori informazioni



Cosa possono fare i CAF sullo Sportello del contribuente

  • sottoscrizione di un'apposita convenzione per l'accesso riservato
  • gestione dello sportello per conto dei propri associati che hanno sottoscritto la delega
  • autocertificazioni/dichiarazioni IMU e TASI in modalità telematica per conto dei propri assistiti

Ultimo aggiornamento

16-11-2022 12:11

Questa pagina ti è stata utile?