Salta al contenuto

Buoni-Taxi per cittadini disabili

Sono concessi ai cittadini per esigenze di mobilità connesse a cure e terapie riabilitative, visite mediche e tempo libero.

Argomenti
Sociale

L'iniziativa viene realizzata grazie a una convenzione stipulata tra il Comune di Piacenza e il Comitato Taxisti Piacentini.

A chi si rivolge

Chi può richiedere il servizio
Il servizio prevede la concessione di buoni-taxi, dal valore prefissato, a cittadini residenti nel comune di Piacenza che siano riconosciuti invalidi totali oppure sottoposti a chemioterapia e in attesa della certificazione d'invalidità. Il reddito lordo dei beneficiari deve essere inferiore a  8.000 euro per i pensionati e a 10.000 euro per i lavoratori.

Accedere al servizio

Come si fa

I buoni-taxi possono essere richiesti durante tutto l'anno presentando all'ufficio competente:

- il modulo (scaricabile a fondo pagina)
- 2 fototessere
- fotocopia verbale di invalidità con riconoscimento del 100%
- ultima dichiarazione dei redditi (730, CUD, UNICO, ecc...), di cui bisogna consegnare una copia ogni anno.

L'ufficio di riferimento ha sede in via Taverna, 39 - Tel. 0523.492705 e riceve esclusivamente su appuntamento.

Altre informazioni
Il numero massimo di buoni taxi è 20 al bimestre; nel caso di cure e terapie riabilitative documentate (ripetibili ogni bimestre) o necessità lavorative possono essere n. 40 a bimestre, purché documentate. Per le visite mediche o il tempo libero sono invece utilizzabili, sempre, 20 buoni ogni bimestre. Rimane a carico dell'utente la differenza tra il costo effettivo della corsa e il valore nominale del buono-taxi.

Contatti

Sportelli InformaSociale

Sedi: via Taverna 39 e via XXIV Maggio 28 (con Polo disabilità - Caad). Garantiscono ai cittadini residenti nel Comune di Piacenza l'accesso ai servizi sociali e socio-sanitari.

Modulistica

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

13-06-2022 16:06

Questa pagina ti è stata utile?