DESTINAZIONE TURISTICA EMILIA

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Stati generali della ricerca Piacenza

Ricerca veloce
Strumenti personali
This is SunRain Plone Theme

Nidi d'infanzia: rettifica delle graduatorie provvisorie

Graduatorie provvisorie di ammissione per l'anno educativo 2021-22 per i nidi d’infanzia e il servizio educativo Edugate 1-6 anni.


27 Maggio 2021
Le graduatorie provvisorie sono state rettificate per  mero errore di natura tecnica ed informatica dovuto al programma gestionale, sono stati erroneamente conteggiati e riportati i punteggi di attribuzione della posizione nella graduatoria stessa, di conseguenza i 12 giorni per procedere al ricorso partono dal 27 maggio 2021.
A fondo pagina sono disponibili le graduatorie corrette.



A tutela dei dati dei bambini, le graduatorie sono pubblicate sotto forma di estratto, prive dei dati identificativi; questo in applicazione del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio e del D.Lgs . 196/2003 in materia di protezione dei dati personali, e in coerenza con le “Linee Guida del Garante” del 15 maggio 2014 relativi alla pubblicazione in web di atti e documenti contenenti dati personali. 
Le graduatorie provvisorie contengono  la posizione, il punteggio della domanda, la residenza in Piacenza o meno, la data di nascita dell'iscritta/o e il codice numerico identificativo della domanda di iscrizione (codice ID).

Le dette graduatorie non riportano la disponibilità dei posti e non determinano l'assegnazione del posto nido al bambino/a.

Si ricorda inoltre che a seguito dei ricorsi presentati e accolti le graduatorie provvisorie potranno subire modifiche.

  • Presa visione del punteggio della domanda le Famiglie possono presentare ricorso scritto ai fini della rivalutazione del punteggio assegnato (per eventuali modifiche delle condizioni famigliari/lavorative sopraggiunte fra la data di presentazione della domanda e la data di pubblicazione della graduatoria provvisoria).

 

  • Presa visione  dello stato di rifiuto (domanda non presente in graduatoria provvisoria) della domanda le Famiglie possono presentare ricorso scritto ai fini della rivalutazione dello stato della stessa.



Le domande dei bambini non residenti, ordinate in funzione del punteggio, sono collocate in coda alle domande presentate e saranno prese in considerazione solo dopo aver esaurito la graduatoria dei residenti, comprese quelle aggiuntive (Regolamento per l'accesso ai servizi educativi art.2.1).


RICORSI
Il ricorso, corredato obbligatoriamente di documentazione , dovrà essere presentato presso l'Ufficio Asili Nido -Via Beverora n° 59 previo appuntamento telefonico 0523/492577 oppure tramite email all'indirizzo: nidi.infanzia@comune.piacenza.it   utilizzando il  modulo per i ricorsi scaricabile sul portale ECivis all'indirizzo:  https://piacenza.ecivis.it


Per il ricorso è necessario:
stampa o file della domanda da rivedere
copia del documento di identità
modulo di procura compilato e firmato (disponibile sia a fondo pagina sia sul portale ECivis)
modulo di ricorso compilato e firmato  (disponibile sia a fondo pagina sia  sul portale ECivis)


Per i ricorsi presentati tramite servizio postale farà fede la data di arrivo indicata sul timbro postale.


Il modulo di ricorso dovrà pervenire entro 12 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria provvisoria.
Scaduto tale termine, senza presentazione di ricorso il punteggio attribuito in sede di graduatoria provvisoria sarà considerato definitivo.

Tutti i servizi


Da febbraio 2021 gran parte delle pratiche comunali si fanno solo online, accedendo con Spid, CIE o con CNS. Chiedi subito spid, è facile e gratuito!

Per i cittadini che non hanno la possibilità o i requisiti per ottenere le credenziali SPID o la Carta d'identità elettronica – persone soggette a tutela, curatela o amministrazione di sostegno e persone di nazionalità extracomunitaria con permesso di soggiorno, non in possesso di un documento di identità rilasciato in Italia – sarà comunque garantito l'accesso ai servizi con i moduli cartacei. I cittadini in questione potranno per il momento continuare a presentare le proprie pratiche cartacee, previo appuntamento, agli sportelli Quic.  Anche nel caso di pratiche di carattere sociale – quali quelle per l'accesso agli alloggi Erp – verrà per il momento mantenuta la modulistica tradizionale.