DESTINAZIONE TURISTICA EMILIA

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Stati generali della ricerca Piacenza

Ricerca veloce
Strumenti personali
This is SunRain Plone Theme
Tu sei qui: Home / Servizi / servizi online / pagamenti online / pagamento online delle multe

Multe: pagamento online

Il pagamento online delle multe avviene attraverso il sistema PagoPA. I pagamenti riguardano esclusivamente le multe emesse e relative al Comune di Piacenza (servizio online).


I pagamenti riguardano esclusivamente le multe emesse e relative al Comune di Piacenza.

Prima di accedere al portale occorre procurarsi i seguenti dati obbligatori, che dovranno essere inseriti.

  1. importo da pagare
  2. cognome / nome o ragione sociale (dell’intestatario del veicolo)
  3. codice fiscale o partita IVA  (dell’intestatario del veicolo)
  4. numero verbale
  5. data del verbale nel formato gg/mm/aaaa
  6. numero di targa/telaio
  7. indirizzo email (a cui verranno inviate le comunicazioni relative all'esito del pagamento)

> Accedi al portale  dei Pagamenti PagoPA

 

Spese di notifica: nei verbali le spese di notifica sono quasi sempre incluse nell’importo indicato. Qualora siano specificate a parte, vanno sommate alla somma prevista della contravvenzione prima di effettuare il pagamento.

04/02/2021 - 20/08/2013

Tutti i servizi


Da febbraio 2021 gran parte delle pratiche comunali si fanno solo online, accedendo con Spid, CIE o con CNS. Chiedi subito spid, è facile e gratuito!

Per i cittadini che non hanno la possibilità o i requisiti per ottenere le credenziali SPID o la Carta d'identità elettronica – persone soggette a tutela, curatela o amministrazione di sostegno e persone di nazionalità extracomunitaria con permesso di soggiorno, non in possesso di un documento di identità rilasciato in Italia – sarà comunque garantito l'accesso ai servizi con i moduli cartacei. I cittadini in questione potranno per il momento continuare a presentare le proprie pratiche cartacee, previo appuntamento, agli sportelli Quic.  Anche nel caso di pratiche di carattere sociale – quali quelle per l'accesso agli alloggi Erp – verrà per il momento mantenuta la modulistica tradizionale.