Salta al contenuto

Alberi: procedura per abbattimento

Abbattimento di alberature in aree private o aree di proprietà di Enti pubblici diversi dal Comune. (servizio online).

L’abbattimento di alberature in aree private o aree di proprietà di Enti pubblici diversi dal Comune è ammesso, previa S.C.I.A. o comunicazione scritta, in caso di prioritarie motivazioni di incolumità pubblica, in caso di morte della pianta e di accertati danni agli edifici o alle infrastrutture circostanti.
É ammesso altresì in caso di grave patologia, non altrimenti sanabile, sulla base della relazione di un tecnico abilitato.
In ogni caso, per non perdere la consistenza del patrimonio arboreo, all'abbattimento dovrà seguire una sostituzione compensativa da mettere a dimora anche in area verde pubblica indicata dal Comune.

Accedere al servizio

Come si fa

DOCUMENTAZIONE:
- planimetria generale scala 1:2000 con individuazione dell'immobile in cui si intende eseguire l'intervento;
- documentazione fotografica
- relazione agronomica con l'indicazione del tipo di albero che sostituirà quello abbattuto.

Normativa:

Art. 193 (alberature di pregio), art. 197 (abbattimenti su aree pubbliche) e art. 198 (abbattimento su aree private) del Regolamento Edilizio.

Canale digitale

La presentazione della pratica avviene in via telematica con piattaforma  SIEDER   > https://sieder.lepida.it

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

01-06-2022 13:06

Questa pagina ti è stata utile?