Salta al contenuto

Klimt. L’opera ricostruita

dal 26-05-2022 al 24-07-2022

Dal 26 maggio al 24 Luglio 2022 rivive in digitale "Medicina", opera persa di Gustav Klimt, al Laboratorio Aperto di Piacenza, l'a Ex Chiesa del Carmine.

Scadenza:

24-07-2022

Klimt. L’opera ricostruita

Giovedì 26 maggio alle 18 inaugura presso l’ex Chiesa del Carmine

Klimt. L’opera ricostruita

evento collaterale legato alla mostra “Klimt. L’uomo, l’artista, il suo mondo”,

Si tratta di un progetto di ricostruzione digitale attraverso il quale riprende vita una delle maggiori opere di Gustav Klimt, andata perduta per sempre: “Medicina” .

"Medicina" è, con "Filosofia" e "Giusrisprudenza", una delle controverse opere realizzate da Klimt per l'Università di Vienna tra il 1899 e il 1907 che furono rifiutate e che l'artista riacquistò."

I dipinti dovevano rappresentare le scienze razionali e i loro effetti positivi in ambito sociale, ma le figure di Klimt mettono in discussione proprio questi principi, esponendo corpi nudi, reputati scandalosi e inaccettabili dall'Ateneo, che rifiutò le opere.

"Medicina" andò persa con altri capolavori dell'artista a causa dell'incendio provocato dalle truppe naziste in ritirata al castello di Immendorf nel 1945. Attraverso le attuali tecnologie è stata possibile una ricostruzione dettagliata che porta l'osservatore dentro l'opera.

Luogo

Laboratorio Aperto Piacenza, Ex Chiesa del Carmine

Piazza Casali, 10 - Piacenza

Date e orari

26
maggio
Inizio evento
24
luglio
Fine evento
Orari

Tutti i giorni dalle 10 alle 18

Costi

Ingresso gratuito

Documenti

Ulteriori informazioni

Per l’inaugurazione, cui seguirà cocktail, è gradita la prenotazione entro giovedì 26 alle ore 10, scrivendo all'indirizzo u.cultura@comune.piacenza.it o telefonando allo 0523-492668 dalle 9 alle 13.

Ultimo aggiornamento

25-05-2022 10:05

Klimt. L’uomo, l’artista, il suo mondo

Una grande mostra dedicata al maestro della secessione viennese e al suo mondo.

Esplora

Questa pagina ti è stata utile?