Salta al contenuto

Primo incontro per l'assessore Brianzi con i volontari del servizio civile. “Un'esperienza importante per loro, un arricchimento per il Comune”

Data:

22-07-2022

Argomenti
Sociale

Primo incontro, per l'assessore alle Politiche Giovanili Francesco Brianzi, con i volontari di servizio civile che stanno svolgendo la loro attività presso il Comune di Piacenza. L'occasione è arrivata grazie ai due appuntamenti che l'Amministrazione ha organizzato nella giornata del 20 luglio, sul tema della facilitazione digitale, per le famiglie, affidando proprio a una giovane volontaria, Erika Latella, il compito di illustrare i principali strumenti telematici a disposizione dei cittadini. Dalle credenziali Spid – con conseguente attivazione del fascicolo sanitario elettronico – alle pratiche che si possono oggi seguire interamente online grazie allo sportello telematico (cambio di residenza e pagamenti Tari tra le più frequenti), sino agli scaffali virtuali della Media Library che rende disponibile il patrimonio culturale delle biblioteche o, per gli under 30 che non studiano né lavorano, il progetto Garanzia Giovani.

“Mi fa particolarmente piacere – sottolinea l'assessore Brianzi – che i volontari del servizio civile siano stati coinvolti in questo percorso che ha l'obiettivo di avvicinare ulteriormente la pubblica amministrazione alla comunità, favorendo la massima accessibilità e fruizione delle innovazioni tecnologiche che, come tutti i cambiamenti, necessitano di un periodo di assestamento per radicarsi. Penso che questo aspetto renda ancor più significativa la loro esperienza all'interno del Comune, così come permette, all'ente, di valorizzare il ruolo e le competenze delle ragazze e dei ragazzi coinvolti. C'è molta attesa anche per il prossimo bando, già approvato dal Ministero, che in autunno metterà a disposizione, per il Comune di Piacenza, quattro nuovi posti di Servizio Civile: daremo la massima evidenza a questa opportunità, perché l'Amministrazione crede nel protagonismo dei giovani, nell'entusiasmo e nelle idee che possono sempre rappresentare un arricchimento, ma anche nel percorso di crescita personale, responsabilità e formazione che questo percorso comporta”.

Chi non avesse potuto partecipare ai primi incontri dedicati alla facilitazione digitale – svoltisi alla Segreteria di Quartiere al civico 177 di via Roma e a Spazio 4.0 – potrà seguire i futuri appuntamenti in calendario, di cui verrà data comunicazione nelle prossime settimane.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

22-07-2022 12:07

Questa pagina ti è stata utile?