Salta al contenuto

Bonus teleriscaldamento Iren, la presentazione delle domande scade il 30 giugno

Data:

23-06-2022

Scade tra una settimana, giovedì 30 giugno il termine per la presentazione delle domande per ottenere il “Bonus teleriscaldamento”, sconto sulla bolletta riconosciuto dal Gruppo Iren a parziale compensazione della maggior spesa sostenuta, a causa dell’eccezionale aumento del prezzo dell’energia nel 2022, dalle famiglie che rispondono a requisiti economici specifici. Il bonus può essere richiesto da tutti i clienti domestici residenti nel Comune di Piacenza e che hanno un contratto di teleriscaldamento individuale o centralizzato e che appartengono ai nuclei familiari con indicatore Isee non superiore a 12mila euro oppure non superiore a 20mila euro e almeno 4 figli a carico. Per i clienti domestici in possesso di tali requisiti, viene riconosciuto un bonus una tantum (Iva esclusa) pari a 487,27 euro per le famiglie fino a 4 componenti, e di 679,09 euro per quelle con più di 4 componenti. Lo sconto verrà riconosciuto una sola volta per nucleo familiare residente e verrà riconosciuto per le utenze attive nel periodo 1 ottobre 2021 - 31 maggio 2022. Il valore del bonus erogato non potrà comunque essere superiore all’importo fatturato per il servizio di teleriscaldamento nel periodo termico 2021/2022. Per presentare la domanda e ottenere il bonus occorre inoltrarla per via telematica accedendo al link www.irenlucegas.it/bonus-teleriscaldamento oppure all’area dedicata sul sito del Comune di Piacenza www.comune.piacenza.it. Per procedere con la presentazione occorre autenticarsi con le credenziali Spid, essere in possesso di attestazione Isee 2022 e avere il "codice cliente" e il "codice contratto" così come indicato in bolletta (gli inquilini degli alloggi Erp con fornitura centralizzata possono richiedere i codici “contratto” e “cliente” agli sportelli InformaSociale). Per i cittadini sprovvisti di strumenti tecnologici, che necessitano di supporto per la presentazione della domanda, sono disponibili due postazioni informatiche self presso gli sportelli InformaSociale di via Taverna 39 e via XXIV Maggio 28. Per i clienti con contratto individuale o centralizzato ripartito e aventi i requisiti sopra indicati, lo sconto è corrisposto direttamente da Iren in bolletta. Si precisa che il richiedente che presenta la richiesta deve coincidere con l'intestatario del contratto con Iren. In caso contrario la domanda di Bonus verrà rigettata. Per i clienti con contratto condominiale centralizzato, il bonus sarà corrisposto da Iren nella bolletta condominiale (al richiedente verrà inviata un’apposita comunicazione con le indicazioni per ottenerlo). Il bonus viene corrisposto a partire da tre mesi successivi al mese di presentazione della domanda.

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

29-06-2022 12:06

Questa pagina ti è stata utile?