Salta al contenuto

Il Laboratorio Pontieri

Il Laboratorio Pontieri è un'importante area di circa 44mila mq. che, dismessa dal Ministero della Difesa, viene acquisita nel 2016 tramite l'Agenzia del Demanio al Comune di Piacenza.

Descrizione

L'immobile è inserito nel comparto nord del centro storico di Piacenza in una zona di grande pregio storico – architettonico.

Il Laboratorio è stato trasferito al Comune di Piacenza il 24 ottobre 2016.

In data 02/09/2016, è stato sottoscritto fra il Segretariato Regionale per l'Emilia-Romagna del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, l'Agenzia del Demanio e la Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per le province di Parma e Piacenza, l'accordo di valorizzazione dell'area facente già parte del Demanio Militare (successivamente trasferita al Demanio Civile), denominata “ Ex Laboratorio Pontieri”;

Con atto n. 38 del 19/09/2016 il Consiglio Comunale ha approvato il Programma di Valorizzazione finalizzato all'acquisizione di immobili demaniali prospicienti le mura Farnesiane, tra le quali anche la parte restante del complesso denominato “Ex Laboratorio Pontieri” individuando nuove destinazioni di prevalente interesse pubblico.
In attuazione all'accordo di valorizzazione dell'area in questione, il Comune di Piacenza con rogito stipulato in data 24/10/2016 ha acquisito in proprietà, a titolo gratuito, una porzione di area di superficie pari a mq. 39.900.

Al fine di approfondire le concrete possibilità di utilizzo, valorizzazione e riqualificazione degli edifici esistenti sull'area per un loro utilizzo a fini scolastici e sia in relazione alle caratteristiche strutturali degli stessi che in relazione ai diversificati vincoli gravanti sui medesimi, la Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per le province di Parma e Piacenza ha evidenziato la necessità di provvedere alla redazione di un Masterplan che prefiguri l'intervento di riqualificazione dell'area nel suo complesso, tenendo conto delle destinazioni già in atto anche in adiacenza (campo sportivo Daturi) e di quelle connesse ai nuovi edifici ad uso palestre realizzate da parte della Provincia.

È stato pertanto sottoscritto un Protocollo d'intenti finalizzato alla redazione di un Masterplan dell'area denominata “Ex Laboratorio Pontieri” per le finalità sopra descritte tra la Provincia di Piacenza e il Comune di Piacenza.

Con Determinazione Dirigenziale della Provincia n. 1501 del 09/12/2019, si è provveduto all’affidamento al Politecnico di Milano – Polo territoriale di Piacenza, del servizio per l'effettuazione di rilievi preliminari finalizzati alla verifica della possibilità di trasformazione dell'area denominata "Ex Laboratorio Pontieri".

L’Agenzia del Demanio e il Segretariato regionale del MiC, ciascuno per le proprie competenze, hanno approvato la proposta presentata dal Comune di Piacenza (in condivisione con la Provincia) che, unitamente agli ulteriori documenti esplicativi trasmessi, è stata considerata un addendum al Programma di Valorizzazione del “Laboratorio ex Pontieri”, approvato nel 2016.

Con Deliberazione di Consiglio Comunale del 11/04/2022, n. 21 è stato approvato l’Addendum al Programma di Valorizzazione del Sistema delle “Mura Farnesiane”, precedentemente approvato in sede di Federalismo Culturale nel 2016, con particolare riferimento al “Laboratorio Ex Pontieri”;
è stato approvata la convenzione tra la Provincia e il Comune di Piacenza , finalizzata alla valorizzazione culturale dell'area denominata “Ex Laboratorio Pontieri” attraverso l’insediamento di un Polo Scolastico di rilievo provinciale;
è stata concessa, a titolo gratuito e per n. 99 anni, l’area d’interesse alla Provincia.

In data 30/12/2021 è stato emanato dal Ministero dell’interno, di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze e del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibile, il Decreto con cui sono stati individuati i Comuni beneficiari del contributo previsto dall’articolo 1, commi 42 e seguenti, della legge 27/12/2019, n. 160 e dal DPCM del 21/01/2021, da destinare ad investimenti in progetti di rigenerazione urbana, volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, nonché al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale.

Il Comune di Piacenza è risultato beneficiario del contributo per i progetti a suo tempo presentati su parte degli immobili dell’area “Ex Laboratorio Pontieri”.

La concessione alla Provincia di Piacenza dei restanti immobili, con finanziamento a carico della stessa Provincia, consentirà in concreto di vedere riqualificato nei prossimi anni l’intero compendio così come riportato nell’Addendum.


Documenti

Ufficio responsabile

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

28-02-2023 11:02