Salta al contenuto

Contributi per l'adattamento domestico per persone con disabilità

Le persone con disabilità limitate nello svolgimento delle attività quotidiane possono accedere ai contributi per favorire l'autonomia nell'ambiente domestico.

Descrizione

La Regione ha previsto, con l'art.10 della Legge Regionale 29/97, agevolazioni e contributi fino al 50% della spesa sostenuta per limitare le situazioni di dipendenza assistenziale e per favorire l'autonomia, la gestione e la permanenza nel proprio ambiente di vita delle persone in situazione di handicap grave.

I contributi possono riguardare

a) Strumentazioni tecnologiche e informatiche per il controllo dell'ambiente domestico e lo svolgimento delle attività quotidiane;

b) Ausili, attrezzature e arredi personalizzati che permettono di risolvere le esigenze di fruibilità della propria abitazione;

c) Attrezzature tecnologicamente idonee per avviare e svolgere attività di lavoro, studio e riabilitazione nel proprio alloggio, qualora la gravità della disabilità non consenta lo svolgimento di tali attività in sedi esterne.

Destinatari del bando

Cittadini in situazione di handicap con connotazione di gravità con Isee Ordinario inferiore a 23.260€.

Accedere al servizio

Come si fa

La domanda deve essere presentata a fronte di spese già sostenute. In fondo alla pagina è possibile scaricare il modulo di domanda e l'elenco dei documenti necessari. La scadenza per la presentazione delle domande è il 30 aprile di ogni anno.

Contatti

InformaSociale e Polo Disabilità/Caad - via XXIV Maggio



Documenti

Ufficio responsabile

Area responsabile

Ulteriori informazioni

Riferimenti normativi

Legge Regionale 29/97 art. 10

Ultimo aggiornamento

26-05-2022 12:05

Questa pagina ti è stata utile?