Salta al contenuto

Bonus teleriscaldamento 2022

Contributo rivolto ai clienti Iren per ottenere un risparmio sul costo del teleriscaldamento.

Descrizione

Il “Bonus teleriscaldamento 2022” è uno sconto sulla bolletta del teleriscaldamento, riconosciuto dal Gruppo Iren a parziale compensazione della maggior spesa sostenuta, a causa dell’eccezionale aumento del prezzo dell’energia nel 2022, dalle famiglie che rispondono a requisiti economici specifici.

A chi è rivolto il Bonus

Il Bonus può essere richiesto da tutti i clienti domestici che hanno la propria residenza nel Comune di Piacenza e che hanno un contratto di teleriscaldamento per il servizio di riscaldamento o riscaldamento promiscuo per la propria abitazione.
Possono fare richiesta i clienti con:

  • contratto di teleriscaldamento individuale;
  • contratto di teleriscaldamento centralizzato con servizio di ripartizione;
  • contratto di teleriscaldamento centralizzato.

e che appartengono ai seguenti nuclei familiari:

  • con indicatore ISEE non superiore a 12.000 euro;
  • con indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro e almeno 4 figli a carico.
Qual è l’importo del Bonus

Per i clienti domestici in possesso dei requisiti sopra indicati, viene riconosciuto un Bonus una tantum per

un importo pari a:

  • 487,27 euro (IVA esclusa) per le famiglie fino a 4 componenti;
  • 679,09 euro (IVA esclusa) per le famiglie con più di 4 componenti.

Lo sconto verrà riconosciuto una sola volta per nucleo familiare residente e verrà riconosciuto per le utenze attive nel periodo 1 ottobre 2021 - 31 maggio 2022. Il valore del bonus erogato non potrà comunque essere superiore all’importo fatturato per il servizio di teleriscaldamento nel periodo termico 2021/2022.

Nell’ipotesi in cui il corrispettivo dei consumi rilevati e fatturati sia pari o inferiore all’importo massimo riconoscibile, l’importo effettivamente erogato a titolo di Bonus TLR 2022 coprirà integralmente il quantum rilevato e fatturato per il servizio di teleriscaldamento dell’anno termico 2021 – 2022 (1 ottobre 2021 – 31 maggio 2022). Nell’ipotesi in cui il corrispettivo dei consumi rilevati e fatturati sia superiore all’importo massimo riconoscibile, l’importo effettivamente erogato a titolo di Bonus TLR 2022 sarà di ammontare pari all’importo massimo riconoscibile.

Come fare per ottenere il Bonus

Per presentare la domanda e ottenere il bonus occorre inoltrarla per via telematica accedendo all’area dedicata al seguente link:

presentazione domanda Bonus teleriscaldamento

Si precisa che il richiedente che presenta la richiesta deve coincidere con l'intestatario del contratto con Iren, in caso contrario la domanda di Bonus verrà rigettata

Per procedere con la presentazione occorre autenticarsi con le credenziali Spid, essere in possesso di attestazione Isee 2022 e avere il "Codice cliente" e il "Codice contratto" così come indicato in bolletta. Attenzione: il codice contratto del teleriscaldamento è nella seconda pagina della bolletta, in alto a sinistra. Per una migliore comprensione delle informazioni presenti in bolletta è possibile consultare la "Guida alla lettura della bolletta del telericaldamento individuale".

Per i cittadini sprovvisti di strumenti tecnologici (computer, tablet, internet...), che necessitano di supporto per la presentazione della domanda, sono disponibili 2 postazioni informatiche self presso gli sportelli InformaSociale di via Taverna, 39 e via XXIV Maggio, 28.

Una volta completata la procedura Iren provvederà ad inviare una comunicazione ad ogni richiedente con l’esito sull’accoglimento della richiesta e con l’indicazione delle modalità di erogazione del Bonus al più tardi entro settembre 2022.

Sarà possibile inoltrare le domande fino al 31 agosto.

Come viene corrisposto il Bonus

Per i clienti con contratto individuale o centralizzato ripartito ed aventi i requisiti sopra indicati, lo sconto è corrisposto direttamente da Iren in bolletta.
Per i clienti con contratto condominiale centralizzato, il Bonus sarà corrisposto da Iren nella bolletta condominiale. Al richiedente verrà inviata un’apposita comunicazione con le indicazioni per ottenere il Bonus come detrazione sulle spese di riscaldamento dal proprio amministratore di condominio.
L’amministratore del Condominio riceverà analoga comunicazione da parte di Iren con le informazioni necessarie per il riconoscimento del Bonus all’interessato.
Il Bonus viene corrisposto a partire da tre mesi successivi al mese di presentazione della domanda.

Documenti

Ufficio responsabile

Ulteriori informazioni

Per maggiori informazioni è possibile consultare l'apposita sezione nel sito del Gruppo Iren.

Ultimo aggiornamento

30-06-2022 10:06

Questa pagina ti è stata utile?