DESTINAZIONE TURISTICA EMILIA

Tu sei qui: Home / Comune / Stampa / comunicati / In funzione il nuovo semaforo di fronte alla Caserma dei Vigili del Fuoco. “Intervento atteso che garantisce maggiore sicurezza”

In funzione il nuovo semaforo di fronte alla Caserma dei Vigili del Fuoco. “Intervento atteso che garantisce maggiore sicurezza”

Ufficio Stampa del Comune di Piacenza - 23 luglio 2020

Si è concluso nei giorni scorsi l’intervento di riqualificazione dell’impianto semaforico di Strada Valnure, in prossimità della caserma dei Vigili del Fuoco, che è ora in funzione, garantendo una maggiore sicurezza sia per l’uscita dei mezzi di soccorso sia per la circolazione veicolare sia per l’attraversamento pedonale della strada, su cui il traffico registrato è in aumento.

Nel corso dell’intervento – sostenuto dal Comune di Piacenza con un impegno economico di 50 mila euro – si è provveduto alla sostituzione e al riposizionamento delle paline e delle lanterne, l’aggiunta di pali a sbraccio sulla carreggiata al fine di aumentare il livello di sicurezza dell’impianto e la dotazione di un sistema che permette l’attraversamento pedonale “a chiamata”, anche per i non vedenti attraverso avvisi sonori.

“Ci eravamo assunti l’impegno di dare una risposta concreta nel minor tempo possibile, a fronte di un intervento che era particolarmente atteso e su cui ci siamo confrontati con i Vigili del Fuoco – commentano il Sindaco Patrizia Barbieri e gli Assessori ai Lavori Pubblici, Marco Tassi e alla Mobilità, Paolo Mancioppi”.

“Abbiamo però deciso – prosegue il Sindaco Patrizia Barbieri – che l’inaugurazione pubblica sarà organizzata solo quando, terminato il periodo di convalescenza post – Covid, rientrerà in servizio il Comandante provinciale Maurizio Pilotti: insieme abbiamo lavorato per realizzare l’intervento ed insieme lo inaugureremo; ed io sono certa che il Comandante farà di tutto per ritornare il prima possibile”.

 

Emergenza sanitaria Coronavirus

attenzione Modifiche all'operatività degli uffici a causa dell'emergenza sanitaria in corso. Privilegiare l'utilizzo dei servizi online > maggiori informazioni