Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
This is SunRain Plone Theme
Tu sei qui: Home / Comune / lavora con il Comune / collaborazione

Collaborazione del Comune a manifestazioni ed eventi

La collaborazione del Comune di Piacenza è concessa per iniziative che si svolgono nel territorio comunale, prevede l’autorizzazione all’utilizzo dello stemma e si configura come un contributo organizzativo a eventi e manifestazioni ritenuti di particolare rilevanza o dei quali l'Ente si faccia co–promotore o co-organizzatore.

La collaborazione è concessa solo per eventi coerenti con i principi e le finalità istituzionali dell'Ente contenute nello Statuto Comunale.

Dall'11 settembre 2017, è obbligatorio compilare e consegnare al Quic di Via Beverora, in aggiunta al modulo di richiesta di collaborazione per eventi, anche la "Scheda Eventi", in attuazione a quanto disposto dalle Circolari del Ministero dell'Interno in tema di sicurezza durante manifestazioni pubbliche.

I moduli sono scaricabili a fondo pagina.

Su tale modulo è possibile ad esempio richiedere, in un’unica soluzione: l'utilizzo di sedie, tavoli, transenne, palchi, sale predisposte per ospitare eventi e manifestazioni di vario genere, il permesso di accesso alla ztl, l’autorizzazione all’occupazione del suolo pubblico e all’installazione di mezzi pubblicitari, la concessione temporanea delle sale comunali, la necessità di modifica della viabilità, di apertura prolungata dei bagni pubblici, i permessi necessari per spettacoli e somministrazione di cibo e bevande.


esempio uso stemma in caso di collaborazione

L'ufficio responsabile del coordinamento delle iniziative è l'Unità operativa Economato, interlocutore unico per i richiedenti.

>> come utilizzare lo stemma comunale nei materiali di comunicazione in caso di collaborazione


 

Rimborsi spese

Il “Disciplinare organizzativo per la concessione in uso di beni mobili e servizi comunali”, approvato dalla Giunta comunale (consultabile in fondo a questa pagina), detta le regole per salvaguare l’integrità, il corretto utilizzo e la conservazione dei beni e servizi che l'ente mette a disposizione di terzi per lo svolgimento delle iniziative, prevedendo rimborsi spese e cauzioni.

Chi ottiene in concessione beni o la messa a disposizione dei servizi deve quindi versare di una quota a rimborso delle spese che l’ente sostiene per la manutenzione e gestione del materiale, il trasporto e montaggio, e la gestione dei servizi (la Giunta comunale può considerare tali spese come contributo dell’Ente all’iniziativa, esentando l'organizzatore dal loro pagamento).
Se il rimborso spese preventivato è pari o superiore ad Euro 500,00 il richiedente dovrà versare un deposito cauzionale a favore del Comune di Piacenza pari al 10% del valore dei beni, che verrà restituito al promotore dell’iniziativa dopo la restituzione del materiale, purché non vi siano mancanze o deterioramenti rispetto a quanto consegnato.

Gli importi in euro dei rimborsi spese

MATERIALI
rimborso in base ai giorni di concessione

il rimborso delle spese di trasporto e montaggio, ove richiesto,
è calcolato in relazione al costo del personale e dei mezzi necessari,
secondo gli importi unitari indicati in tabella

  • Sedia da esterno cad./gg - 0,70
  • Tavolo da esterno cad./gg - 2,00
  • Panche da esterno cad./gg - 1,00
  • Gazebo (mt. 3x2) cad./gg - 18,00
  • Gazebo (mt. 5x5 ) cad./gg - 50,00
  • Praticabili (mt. 2x1) cad./gg - 10,00
  • Transenne metalliche cad./gg - 1,00
  • Spese trasporto SI/NO

MATERIALI
rimborso in base ai giorni di concessione
incrementati di 2 giorni per montaggio e smontaggio

In caso di concessioni dello stesso palco,
senza soluzione di continuità a soggetti diversi si applica ad ognuno
la rispettiva quota di rimborso per montaggio e smontaggio


  • Palco fino a 24 mq. mq./gg - 5,00
  • Spese trasporto e montaggio fisso - 1.350,00
  • Palco oltre 24 mq. mq./gg - 8,00
  • Spese trasporto e montaggio fisso - 1.800,00

    SERVIZI
    rimborso in base ai giorni di messa a disposizione

    (ad eccezione della voce “pulizia straordinaria locali”).

      • quadri presa fino a 15 Kw gg. - 5,00
      • quadri presa oltre 15 Kw gg. - 10,00
      • fornitura idrica gg. - 5,00
      • apertura straord. bagni pubblici gg. - 120,00
      • pulizia straordinaria locali ora - 20,00
      • Costo orario mano d’opera (feriale)  21,86
      • Costo orario mano d’opera (festivo)  29,89
      • Costo orario autocarro  39,75

       


      17/10/2017 - 20/06/2017

      Share |