Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
This is SunRain Plone Theme
Tu sei qui: Home / Comune / lavora con il comune / collaborazione

Collaborazione del Comune a manifestazioni ed eventi

2.42953020134

Un modulo unico per richiedere di utilizzare sedie, tavoli, transenne, palchi, sale predisposte per ospitare eventi e manifestazioni di vario genere, permessi, servizi.

Per chiedere la collaborazione del Comune per iniziative ed eventi occorre utilizzare un modulo unico, da consegnare 30 giorni prima dell'evento allo sportello Quic in viale Beverora 57 (dove andrà ritirata anche la relativa autorizzazione se concessa).

Su tale modulo è possibile ad esempio richiedere, in un’unica soluzione: l'utilizzo di sedie, tavoli, transenne, palchi, sale predisposte per ospitare eventi e manifestazioni di vario genere, il permesso di accesso alla ztl, l’autorizzazione all’occupazione del suolo pubblico e all’installazione di mezzi pubblicitari, la concessione temporanea delle sale comunali, la necessità di modifica della viabilità, di apertura prolungata dei bagni pubblici, i permessi necessari per spettacoli e somministrazione di cibo e bevande.

L'ufficio responsabile del coordinamento delle iniziative è l'Unità operativa Economato, interlocutore unico per i richiedenti.

>> come utilizzare lo stemma comunale nei materiali di comunicazione in caso di collaborazione


 

Rimborsi spese

Il “Disciplinare organizzativo per la concessione in uso di beni mobili e servizi comunali”, approvato dalla Giunta comunale (consultabile in fondo a questa pagina), detta le regole per salvaguare l’integrità, il corretto utilizzo e la conservazione dei beni e servizi che l'ente mette a disposizione di terzi per lo svolgimento delle iniziative, prevedendo rimborsi spese e cauzioni.

Chi ottiene in concessione beni o la messa a disposizione dei servizi deve quindi versare di una quota a rimborso delle spese che l’ente sostiene per la manutenzione e gestione del materiale, il trasporto e montaggio, e la gestione dei servizi (la Giunta comunale può considerare tali spese come contributo dell’Ente all’iniziativa, esentando l'organizzatore dal loro pagamento).
Se il rimborso spese preventivato è pari o superiore ad Euro 500,00 il richiedente dovrà versare un deposito cauzionale a favore del Comune di Piacenza pari al 10% del valore dei beni, che verrà restituito al promotore dell’iniziativa dopo la restituzione del materiale, purché non vi siano mancanze o deterioramenti rispetto a quanto consegnato.

Gli importi dei rimborsi spese

MATERIALI
rimborso in base ai giorni di concessione

il rimborso delle spese di trasporto e montaggio, ove richiesto,
è calcolato in relazione al costo del personale e dei mezzi necessari,
secondo gli importi unitari indicati in tabella

  • Sedia da esterno cad./gg - 0,70
  • Tavolo da esterno cad./gg - 2,00
  • Panche da esterno cad./gg - 1,00
  • Gazebo (mt. 3x2) cad./gg - 18,00
  • Praticabili (mt. 2x1) cad./gg - 10,00
  • Transenne metalliche cad./gg - 1,00
  • Spese trasporto SI/NO

MATERIALI
rimborso in base ai giorni di concessione
incrementati di 2 giorni per montaggio e smontaggio

In caso di concessioni dello stesso palco,
senza soluzione di continuità a soggetti diversi si applica ad ognuno
la rispettiva quota di rimborso per montaggio e smontaggio


  • Palco fino a 24 mq. mq./gg - 5,00
  • Spese trasporto e montaggio fisso - 1.350,00
  • Palco oltre 24 mq. mq./gg - 8,00
  • Spese trasporto e montaggio fisso - 1.800,00

    SERVIZI
    rimborso in base ai giorni di messa a disposizione

    (ad eccezione della voce “pulizia straordinaria locali”).

      • quadri presa fino a 15 Kw gg. - 5,00
      • quadri presa oltre 15 Kw gg. - 10,00
      • fornitura idrica gg. - 5,00
      • apertura straord. bagni pubblici gg. - 120,00
      • pulizia straordinaria locali ora - 20,00
      • Costo orario mano d’opera (feriale) € 21,86
      • Costo orario mano d’opera (festivo) € 29,89
      • Costo orario autocarro € 39,75

       


      05/07/2016 - 03/11/2014

      Share |